Cerca

Grillo ai Pirati: "Sabotatori" Una beffa: chi di web ferisce...

Gualazzi lancia il movimento e Beppe teme per il 5Stelle: "Le lobby vogliono generare caos". Il contrappasso del web

Grillo ai Pirati: "Sabotatori" Una beffa: chi di web ferisce...
Chi di web ferisce, di web perisce. Rischia di scoprirlo anche Beppe Grillo, il blogger e agitatore politico più famoso della Rete italiana che si è visto minacciato niente meno che dal Partito Pirata, un nuovo gruppo che ispirandosi ai successi elettorali ottenuto da omonime formazioni in Svezia e Germania sta pensando di scendere in campo. E l'avversario da battere, con ogni trucchetto, non è il Pdl di Berlusconi e Alfano e nemmeno il bolso Pd di Bersani. No, il nemico è proprio Grillo. O meglio, è Grillo a vedere negli hacker della politica i nemici per il suo Movimento 5stelle. Durante il meeting Igf (Internet governance forum) che si è svolto a Trento lo scorso fine settimana, il Partito pirata ha annunciato la svolta: "Abbiamo deciso - afferma il gruppo guidato da Athos Gualazzi - di prendere parte al prossimo appuntamento elettorale. Con forme e metodi che decideremo tutti assieme, in rete". A queste parole, Grillo ha rizzato le orecchie e risposto immediatamente dal blog del Movimento: "I partiti e le lobby meritano un encomio per la loro opera infaticabile nel creare movimenti di distrazione politica di massa. Lo scopo è fin troppo evidente, quello di generare confusione e di impedire un'affermazione a livello nazionale del Movimento 5 Stelle. Qualcuno puntualmente abbocca. Prima venne il Popolo Viola, poi gli Indignados, ora i Pirati italiani. In futuro, prima delle elezioni nazionali, non ci faranno mancare niente, ci sarà il Partito dei Bucanieri, il Movimento Italo-Lituano dei Filibustieri e, per i votanti della terza età, Le Nonne dei Corsari Neri. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure. Arrivederci in Parlamento...".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lyon66

    15 Novembre 2011 - 00:12

    Basta beppe....., comico simpatico (a vederti e ascoltarti poco) ma pesante a livello politico. Movi che???? Paghiamo già troppi partitelli e pensioni a caste, portaborse, ecc., ecc., adesso ti ci metti seriamente anche tu? Sei più bravo a raccontare barzellette, non siamo a "Te la do io l' Italia"...... Non ti si fuma, inutile che insisti. Goditi la pensione che "noi" contribuiamo a farti pervenire, goditi i due soldini racimolati grazie ai tuoi spettacoli da "noi" pagati e bona lè. Per favore, a vederti vien voglia di fondare un partito anche a me, tanto...... va di moda... Su dai, fai il bravo e smolla....

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    14 Novembre 2011 - 21:09

    vende cose da ragazzine, ma ci fa i soldi dopo che non lavrava piu' in RAI (coi soldi degli altri italiani) adesso che altri vendono le stesse stupidaggini da ragazzine non va bene? perche' solo lui deve mangiare?

    Report

    Rispondi

  • piffi

    14 Novembre 2011 - 18:06

    grillo per favore, smettila, veramente pensavi di formare un partito e magari anche vincere??????!!!!! siamo seri.. abbiamo già troppi buffoni1! non ti pare???

    Report

    Rispondi

  • piffi

    14 Novembre 2011 - 18:06

    grillo per favore, smettila, veramente pensavi di formare un partito e magari anche vincere??????!!!!! siamo seri.. abbiamo già troppi buffoni1! non ti pare???

    Report

    Rispondi

blog