Cerca

E' subito cominciato l'assalto alle aziende del Cavaliere

L'articolo di Bechis sul Libero: con la scusa di controllare i conti della Rai, il Pd deposita in Senato un disegno di legge che colpisce Mediaset.

E' subito cominciato l'assalto alle aziende del Cavaliere
L'attività politica prosegue nonostante le ore intense di consultazioni in vista del nuovo governo. Ieri in Senato il Pd ha depositato un disegno di legge dal titolo apparentemente neutro: “Istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sul sistema radiotelevisivo italiano”. La prima firma è quella di Luigi Zanda, ma ci sono anche quelle di Fabrizio Morri, Luigi Vimercati, Vincenzo Vita e dei prodiani Silvio Sircana e Marina Magistrelli. Ne rende conto il vicedirettore Franco Bechis su Libero: "Con la scusa di indagare sulle disavventure del bilancio Rai, il gruppetto mira al sodo, e non nasconde il proprio obiettivo reale: tagliare le unghie a Mediaset e alle aziende di Berlusconi".




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biri

    17 Novembre 2011 - 10:10

    Dakkordo. Ogn'uno (!) skriva nella lingua ke gli pare (on in qkueglia ke è kapache di skrivere). Dagltro kanto fino a yeri avvevvammo un presidente del kosziglo ke kredeva di saper prlarre in un inklese tuddo suo: "nosonly se fleg ov a counfry!". Questo è il vero pluralismo!

    Report

    Rispondi

  • guga

    17 Novembre 2011 - 08:08

    Il Luigi Vimercati compare di intrallazzi di Prodi & C ? Speriamo sia un omonimo!!!!

    Report

    Rispondi

  • guga

    17 Novembre 2011 - 08:08

    Il Luigi Vimercati compare di intrallazzi di Prodi & C ? Speriamo sia un omonimo!!!!

    Report

    Rispondi

  • steu60

    17 Novembre 2011 - 02:02

    Ogni legge è ad personam,non necessariamente è pro parsonam. E' evidente che i nostalgici di falce e martello preferiscono di gran lunga una televisione a un canale e possibilmente,di parte,meglio se dalla loro parte,perchè mal digeriscono chi gli si oppone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog