Cerca

Ornaghi nuovo ministro dei Beni Culturali

L'annuncio dei suoi studenti alla Cattolica su Twitter. Lo davano all'Istruzione, ma Monti lo designa come successore di Galan

Ornaghi nuovo ministro dei Beni Culturali
Sarà Lorenzo Ornaghi il ministro dei Beni Culturali del governo di Mario Monti. Ad annunciarlo prima ancora del neopresidente del consiglio sono stati i suoi studenti. Su twitter hanno scritto che il prof  a lezione ha detto: «Mi dispiace chiudere in anticipo le lezioni per ragioni a voi note». Il messaggio è stato subito retweettato, nei post gli utenti di Twitter davano Ornaghi al ministero dell'Istruzione, ma per lui Monti ha ritenuto più adatto il ministero dei Beni Culturali
Il successore di Galan ha 63 anni ed è al terzo mandato come rettore dell’università Cattolica. Ha insegnato alle università di Teramo e della stessa Cattolica di Milano, come titolare della cattedra di Scienza politica nella facoltà di Scienze politiche e di Storia delle dottrine politiche. Fa parte del gruppo del Comitato Nazionale per il Progetto culturale orientato in senso cristiano della Cei. Dal 1996 è direttore dell'Alta scuola di Economia e relazioni internazionali (Aseri), che si occupa della formazione post-universitaria di esperti di sistemi economici e politici globali. Dal 1998 è membro del Consiglio di Amministrazione di Avvenire e dal 2002 è Vice Presidente. Nel 2005 ha ricevuto la Laurea honoris causa in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica Pázmány Péter di Budapest. Dal 2001 al 2006 è stato presidente dell'Agenzia per le Onlus.
Una curiosità: nei suoi studi, ha avuto come maestro Gianfranco Miglio, considerato l'ideologo della Lega Nord.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gibbagenova

    16 Novembre 2011 - 13:01

    Patetici....non riuscite neanche a leggere una lista......

    Report

    Rispondi

blog