Cerca

Chi ci metterà le mani in tasca

Il Buono, il Brutto e il Cattivo: ovvero Corrado Passera, Fabrizio Barca e Mario Monti. Ecco perché ci ricorderemo di loro

Chi ci metterà le mani in tasca
Un tris di moschettieri, una tripletta di Robin Hood che prenderà ai ricchi ma pure ai poveri (e tra un prelievo e l'altro sgretolerà la minuziosa opera federalista della Lega Nord). Sono loro i tre nomi che spiccano nel governo tecnico di Mario Monti: il Buono, il Brutto e il Cattivo. Il Buono è il superbanchiere, o la nuova versione del superministro, Corrado Passera, la nuova star della politica che nel mega-dicastero istituito apposta per lui (Sviluppo Economico e Infrastrutture) cercherà di far crescere le sue quotazioni nell'ottica di una possibile scalata democratica ai vertici del Pd (per inciso, lui è il buono perché, bene o male, i soldi nelle tasche degli italiani non ce li metterà). Passiamo poi al Brutto, che brutto in verità non è affatto, il ministro Fabrizio Barca, il signore della Coesione Nazionale: un dicastero diametralmente opposto a quello per il Federalismo guidato da Umberto Bossi. Il progetto decentralista del Carroccio frana così sotto i dicasteri del governo Monti, ammanettato dal 'Brutto' Barca. Quindi il Cattivo. O meglio, i Cattivi. Già, perché i provvedimenti più impopolari plausibilmente verranno firmati dallo stesso Mario Monti (che si è preso il ministero dell'Economia da cui uscirà la patrimoniale) e da Elsa Fornero, la ministra del Welfare, fiera sostenitrice di una riforma delle pensioni e che con tutta probabilità firmerà la stretta del sistema previdenziale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcolelli3000

    17 Novembre 2011 - 10:10

    mangiano bene, non lavorano, sfottono i privati , comprano tutto coi soldi degli altri Italiani. Per mantenere loro gli altri pagano le tasse e addirittura i politici fanno fare i debiti: adesso bosogna riprendere tutti i soldi e cominciare a licenziarli in massa: loro fanno i doppi lavori in nero e non pagano le tasse, altro che i privati: loro hanno messo questa bella Italia nostra in ginocchio.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    17 Novembre 2011 - 09:09

    Sino a ieri le mani in tasca ce le ha messe Silvio insieme ai suoi maneggioni, però mentre le infilava diceva che non le avrebbe mai messe! Quindi, mi spiegate perchè dovrei preoccuparmi ora e non prima?

    Report

    Rispondi

blog