Cerca

Tanta fretta per Roma Capitale Quali le vere ragioni di Monti?

Anzichè riforme urgenti su pensioni e lavoro, il premier fa un provvedimento per la Città Eterna. Ma cosa c'entra con la crisi?

Tanta fretta per Roma Capitale Quali le vere ragioni di Monti?
Libero lo ha sempre detto: subito dopo la crisi di maggioranza e il passo indietro di Silvio Berlusconi sarebbe stato meglio andare al voto. Ma ora, spiega il direttore, Maurizio Belpietro, "ci siamo rassegnati alla decisione e all'instaurazione di un governo calato dall'alto e non eletto dagli italiani". Ma questo esecutivo, al primo Consiglio dei Ministri che cosa fa? "Anzichè le famose riforme delle pensioni e del mercato del lavoro decide di fare un decreto per Roma Capitale, ovvero per attribuire più poteri e probabilmente più fondi alla Città Eterna". Belpietro si chiede che c'entri tutto questo con la situazione finanziaria. "Non vorremmo che tanta fretta fosse determinata da altre ragioni...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eureka.mi

    22 Novembre 2011 - 23:11

    Avevano tanta premura per fare nuove riforme, sembrava che Berlusconi non fosse più in grado di farle e che fanno? Si parla di Roma capitale, voto ai bimbi stranieri, di auto blu che non si vogliono usare perchè straniere.... ma LE URGENZE che fine hanno fatto? Non sono più urgenti? Non importa se lo spread e la borsa continuano ad andar male? Senza Berlusconi Premier si può andare a rilento? Mi auguro che queste leggine non urgenti vemgano bloccate al Senato. Vogliamo vedere il governo Monti a risanare i conti. PUNTO. Il resto non gli compete è lavoro del Parlamento eletto dagli Italiani.

    Report

    Rispondi

  • longhma

    22 Novembre 2011 - 20:08

    Monti non sa e non sapra' mai che pesci prendere...... non avete capito che questo e' un GOLPE..... alla vaselina !!!! I politici ora possono fare ben poco..... a meno che gli Italiani li rimettano al loro posto..... ma con le persone giuste !!!!

    Report

    Rispondi

  • marmolada

    22 Novembre 2011 - 19:07

    Non capisco l'utilità e la necessità di un intervento simile in tempi come questi. Non è stato fatto per compiacere nè Alemanno nè la Polverini ed allora, in assenza di altre informazioni, mi domando a chi realmente giova? Certo il nuovo governo comincia con atti che lasciano allibiti: tasse e spese. proprio per incoraggiare lo sviluppo!

    Report

    Rispondi

  • Gabor Bonifazi

    22 Novembre 2011 - 18:06

    Ho letto che dall'Università di Macerata potrebbe partire un viceministro alla pace. Oh ragazzi siam pazzi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog