Cerca

Il Foglio sfotte Monti: "Fate con calma"

Il quotidiano di Ferrara cita il titolo "Fate presto" declinato al nuovo clima: "Tranquilli, con Monti niente fretta". Satira ma non troppo

Il Foglio sfotte Monti: "Fate con calma"
Satira, ma fino a un certo punto. Il Foglio di Giuliano Ferrara prende di mira il Sole24Ore e la sua ormai celebre prima pagina "Fate presto" del 10 novembre, rivolta alla politica (e soprattutto al premier quasi dimissionario Silvio Berlusconi) che doveva sbrigarsi a dire sì a Mario Monti, pena il tracollo finanziario dell'Italia. Tempo un paio di giorni e il Cavaliere avrebbe dato le dimissioni tra il giubilo dei critici. Era una corsa contro il tempo, come ricordava il quotidiano di Confindustria, ma da allora pare che il tempo si sia fermato. Prima le consultazioni-fiume di Monti, quindi le contrattazioni con i partiti per le nomine, il Parlamento chiuso, i vertici internazionali. Presto che è tardi, ma non per Mario. Né per il Sole24Ore, nonostante lo spread continui a salire e la Borsa a calare. E allora al Foglio non resta che spernacchiare il giornale diretto da Roberto Napoletano con un cubitale "Fate con calma", in cui si celebra il rigore e la flemmatica ieraticità di Monti. "State calmi adesso bambini, facciamo un po' di silenzio", scrive Stefano Di Michele citando Angelo Branduardi. E ancora: "Calma e gesso", "muoversi con placidità", "la cosa migliore è agire come si fa per acchiappare il capitone a Napoli durante le feste natalizie: girargli appunto intorno con calma, guardarlo senza ansia, scrutarlo manifestando scarso interesse". Peccato che spread e mercati siano gli stessi dell'ultima era Berlusconi, traballanti. Ma per Sole, Corriere, Repubblica & Co evidentemente si tratta solo di un capitone natalizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcopcnn

    26 Novembre 2011 - 07:07

    Giornali e TV riconducibili al gruoppo filoBerlusconiano sembrano agire di concerto. Lo scopo è unico anche se apparentemente le posizioni sono diverse. Si tratta solo di riuscire a raggiungere con il messaggio il più vasto pubblico possibile. Ma ciò che deve passare è "Vedete ? Il salvatore della patria Mario Monti nella realtà fa peggio di Berlusconi". Addirittura Ferrara ironizza sui tempi biblici che il governo impiega per presentare "La manovra". Ci sarebbe da ridere se non fosse un momento tanto drammatico. Qui si tratta di fare le cose sul serio, mica di fare annunci ! Bisogna partire dai dati, conoscere la vera situazione dei conti (Possibile solo per chi sta al Governo), decidere conseguentemente la strategia ed individuare le precise azioni correttive. E da quanto Monti è in carica ? 6 Mesi ? O forse 6 Gioni !!!! L'epoca degli annunci roboanti, del "Ghe Pensi mi!" è finita. Per fortuna. Non bisogna fare in fretta, ma presto e bene ! Ed è una cosa molto diversa !

    Report

    Rispondi

  • imbesi.emanuele

    25 Novembre 2011 - 19:07

    Altro che sfotto!!Picchia duro Ferrara.Solo i disonesti e gli infami non ammetteranno che in italia è avvenuto qualcosa che assomiglia quasi a un colpo di stato.Anche i bambini sapevano che con lo spreed e altro non erano addebidabili a berlusconi, che secondo me si e dimesso perchè stanco di subire e forse la sua famiglia lo ha convinto.In tutti questi anni e avvenuta in italia la piu vergognosa caccia all uomo che mai si ricordi.Altro che dittatura.saluti emanuele

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    25 Novembre 2011 - 17:05

    ...pochi a non confondersi col...marasma.Mi piace Ferrara,perchè non gliele manda a dire ad alcuno;talvolta parteggia per il meno peggio,ma alla fine si merita la ragione,in quanto la vede molto più in là di altri livorosi nati.

    Report

    Rispondi

  • saccard

    25 Novembre 2011 - 17:05

    Poh, il direttore del Sole è un giornalista tirapiedi di Caltagirone, noto genero di Casini. Una volta il sole 24ore lo leggevo. Ora non credo che mi andrebbe bene neppure per pulirmici il didietro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog