Cerca

Monti fa aumentare i mal di pancia nel Pd e nel Pdl

Davanti alle misure impopolari che il governo Monti presenterà in Parlamento, in entrambi gli schieramenti aumentano le distanze dal prof

Monti fa aumentare i mal di pancia nel Pd e nel Pdl
Monti procede lentamente convinto che per far digerire al Parlamento quelle "misure impressionanti" di cui ha parlato la Merkel sia necessaria una fase preparatoria. I mercati finanziari, però, non aspettano. Le cifre dello spread, la pressione dei mercati dettano dei tempi che sono molto più stringenti di quelli della poltiica. Il punto è che nel frattempo la politica non sta a guardare.


Monti dovrebbe presentare le sue misure "lacrime e sangue" (tasse, pensioni, case) e spera di farle approvare almeno una parte prima della fine dell'anno. Ma ovviamente più si avvicina il momento di decisioni molto impopolari più aumenta il malcontento. Sia nel Pdl che nel Pd, come scrive Marcello Sorgi nel su La Stampa, aumentano i malpancisti. Sono sempre di più i parlamentari a cui non è piaciuto il modo repentino in cui si è dovuta chiudere l'esperienza del governo di Berlusconi. Ma anche nelle fila del Pd aumenta il malcontento di chi sarebbe voluto andare al voto subito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    26 Novembre 2011 - 12:12

    metti tutte le tasse che vuoi ma non risolverai nulla. lotta reale all'evasione. come? fai detrarre tutto e fai pagare le tasse sul netto diventeremo tutti anti evasori le patrimoniali giusto ma solo sui patrimoni che producono reddito la casa non produce reddito ma spese che andrebbero giustificate es chi ha la fattura dell'idraulico o del giardiniere o dell'imbianchino?per i controlli non serve la finanza ma la polizia locale cioè i comuni ma non è possibile perchè l'80% dei funzionari comunali sono corrotti. buona fortuna supermario.

    Report

    Rispondi

blog