Cerca

Gli stipendi degli italiani sono i più bassi d'Europa. La Fornero: "Reddito minimo garantito"

I nostri laureati percepiscono gli stipendi più bassi d'Europa. La Fornero: sono favorevole a un sistema che aiuta i cittadini svantaggiati

Gli stipendi degli italiani sono i più bassi d'Europa. La Fornero:  "Reddito minimo garantito"

Cedolini a confronto: i neolaureati italiani ne escono davvero male. Sono penultimi in Europa, anche se tutti i richiedono. LO stipendio di un italiano fresco di laurea è su una media di 23.500 euro lordo, il collega tedesco guadagna l'83% in più con 43mila euro lordi l'anno. Meglio di noi anche i britannici e i francesci. Il punto è che questo gap non si recupera neanche quando la sua esperienza cresce perché, come si legge sul Corriere della Sera, il gap retributivo resta invariato anche dopo 5 anni dall'assunzione con i nostri giovani che guadagnano 33mila euro contro i 60mila dei tedeschi, i 40mila dei francesi e i 30mila degli spagnoli.

Forse anche per questo il ministro Elsa Fornero sta pensanda un reddito minimo garantito. «La mia preferenza è che ci sia un sistema di questo genere - ha detto la ministra rispondendo ad una domanda durante la sua conferenza stampa a margine del Consiglio Affari sociali dell'Ue - Comunque, una simile riforma va congegnata e inserita in un pacchetto più ampio di misure». Il reddito minimo di cittadinanza aiuta i cittadini disoccupati, che hanno più di 35 anni, o quelli che si trovano in una situazine di marginalità sociale. La misura di sostegno ha carattere temporaneo.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldogam

    02 Dicembre 2011 - 15:03

    Non meravigliamoci se le retribuzioni italiane sono più basse. Ricordiamo come siamo entrati nell'euro, con un cambio Lira/Euro di quasi 2.000 lire, mentre il cambio Lira/Ecu era di poco superiore alle 1.400. Ricprdate poi che le retribuzioni, nel passaggio all'euro, vennero ricalcolate con detto concambio di quaqsi 2.000, poi fate due conti e ricalcolatele con il concambio a 1.400... molto diverso il risultato, vi pare? E ora, dopo esserve inc****ti, ringraziate Prodi e Ciampi.

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    02 Dicembre 2011 - 15:03

    Ma è ovvio... i sindacalisti svolgono un'attività socialmente ... utile???

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    02 Dicembre 2011 - 14:02

    ha capito male.

    Report

    Rispondi

  • alfredo giulio

    02 Dicembre 2011 - 14:02

    Non avete mai notato che dove il Sindacato ha più iscritti gli stipendi sono più bassi e le carriere dei sindacalisti, o familiari, sono fulminee e casualmente, a loro vengono assegnate case od altre concessioni prima degli altri?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog