Cerca

Pensioni, casa e lavoro: Bersani con le spalle al muro

La manovra lacrime e sangue mette in crisi Bersani: pensioni, casa e scudo non vanno giù. Rottura con Vendola e Di Pietro

Pensioni, casa e lavoro:  Bersani con le spalle al muro

Adesso arriva il bello. O il brutto, dipende dai punti di vista. Come giustificare di fronte ai propri elettori il sostegno al governo di Mario Monti, quello della stangata su pensioni, casa e, in ultimo, portafogli? Sta tutto qui il dilemma della sinistra e del Pd. Un dilemma prevedibile già da qualche settimana, perché il governo dei banchieri e dell'alta finanza non poteva promettere molto di buono. Ma con la manovra "salva-Italia" sotto il naso, per il segretario Pier Luigi Bersani è arrivato il momento della resa dei conti. Con i suoi, più che con il premier. Pensioni, scudo fiscale (un premio agli evasori fiscali, si è detto da più parti), mattone: mazzate soprattutto per il ceto medio e le fasce più deboli, alla faccia dell'equità. Senza contare la probabile riforma del lavoro, con la modifica all'articolo 18 da sempre tabù della sinistra. "Bisogna migliorarla, così non va", ha sottolineato Bersani, cui ha fatto eco il suo predecessore Walter Veltroni: "Servono correttivi". Risultato? Tutti e due voteranno sì a Monti più per disciplina (di crisi, non di partito), che per convinzione. Ma intanto si aprono fronti interni pericolosissimi in vista del ritorno alle urne. Nichi Vendola, che ha le mani slegate (Sel non è in parlamento) si è detto decisamente contratrio alle misure di Monti. Lo stesso ha fatto Tonino Di Pietro: l'Idv, con la Lega, è il solo partito dichiaratamente all'opposizione. E i sindacati, Cgil in testa, preannunciano scioperi, mobilitazioni, contestazioni. Con queste forze, tutte all'interno della sinistra, il Pd dovrà fare i conti. Una sfida ancora più difficile che accettare le lacrime e sangue del professore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    06 Dicembre 2011 - 18:06

    Ciao Bersani,sai che ti dico? Sei il mio idolo,sei un mito,sei un grande,sei un bravo bravissimo,sei uno stratega,sei tutto!!Dio fu un tuo allievo!! Bersani con il tuo passo indietro ..un passo avanti..ed uno di fianco diventerai il re delle balere, e pensa c'e' anche chi ti crede! Bersani sai..hai conquistato il mio cuore,ho cacciato quel ragazzaccio di Silvio per far posto a te...che mito, perche' non ti ho scoperto prima! Sai Bersani,prima non arrivavamo a fine mese,ora,dopo latua geniale idea del passo indietro e di tutto quello che ne derivato andremo tutte le sere al ristorante!Ho fatto incorniciare una tua foto da mettere sul comodino e' stupenda...ma non posso guardarla piu' di tanto perche'brilla bagliore di immenso! Bersani grazie diesister, fatti clonare per l'amor di Dio ! G. M. Orbetello

    Report

    Rispondi

  • joe2

    06 Dicembre 2011 - 17:05

    Noin direi. Pensioni a parte, su cui il PD s'è spaccato, su case e scudo ha visto accolte le sue richieste. Mi sembra più con le spalle al muro Berlusconi, che con la reintroduzione dell'ici I° casa si vede annullare la cosa migliore che aveva fatto. E qui, secondo me, dovrebbe essere il PDL a pretendere di cambiare in meglio la manovra. Altrimenti che ci sta a fare in Parlamento?

    Report

    Rispondi

  • ferrarigiuliano

    06 Dicembre 2011 - 17:05

    abbia problemi nell'aspirarne il sapore...prima insisteva .."deve fare un passo indietro".. ora chissa chi lo farà. Ho paura che alla fine della scellerata cura monti..sarà preso a calcioni ..là dove non batte il sole..e al suo posto arriverà un altro segretario..trombato sin dal suo arrivo, come è da quando è nato il GRANDE partito!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    06 Dicembre 2011 - 14:02

    Il Tabaccaio,ora dovrà fare una scelta....Se vota la fiducia perde l'elettorato,se non la vota ci fa fare le stessa fine della Grecia,o peggio...Rimane il fatto che se volevano la bicicletta Berlusconi l'ha lasciata carenata e da corsa.Con un piccolo particolare.:Manca il sellino.E adesso?PEDALARE. Cordialita.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog