Cerca

Privilegiati Il regalo di Monti a Marchionne Leva il superbollo alla Lancia Thema

Ecco le leggi ad macchinam: il premier toglie la fastidiosa tassa su alcuni modelli dell' azienda guidata dall'amico Sergio

Privilegiati Il regalo di Monti a Marchionne Leva il superbollo alla Lancia Thema

L’articolo alla fine è rimasto lo stesso, il numero 16 della manovra di Mario Monti: “Disposizione per la tassazione di auto di lusso, imbarcazioni ed aerei”. Alla vigilia del Cdm che doveva approvarlo il testo prevedeva una “addizionale erariale della tassa automobilistica, pari ad euro 20 ogni chilowatt di potenza del veicolo superiore a centosettanta chilowatt”. Il testo uscito in Gazzetta Ufficiale è invece lievemente diverso: il superbollo si applicherà sopra i 185 e non i 170 chilowatt. Nessuno ha spiegato il motivo della variazione. Gli esperti di mercato dell’auto però una ragione se la sono data. Fra 170 e 185 chilowatt c’è uno dei modelli su cui Marchionne si giocherà più carte: la nuova Thema Platinum 3.0 turbodiesel, da 239 cavalli (Fotogramma). È la prima auto fatta insieme da Lancia e Chrysler, ed è la versione su cui i Marchionne boys puntavano di più. Con la mannaia del superbollo i piani della casa automobilistica sarebbero bruscamente cambiati. Naturalmente nessuno al governo confermerà mai. Ma certo la nuova Thema è la principale beneficiaria della modifica, visto che è in fase di lancio. Non il solo modello a tirare un sospiro di sollievo: c’è anche la Giulietta versione Quadrifoglio dell’Alfa Romeo, o la Bmw X1, la Peugeot 407 coupè, la Citroen C6, o l’Audi Q5. Certo qualcuno nel gruppo la modifica deve avere pure sollecitato…

di Chris Bonface

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • longhma

    09 Dicembre 2011 - 21:09

    Bastardi dentro e.... fuori .....

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    09 Dicembre 2011 - 19:07

    Come sempre le manovre assomigliano molto alla pelle dello scroto, dove la tiri lei viene. Unico punto dove la pelle è ormai cuoio stagionato, quindi non si smuove di un pelo, è nella parte che interessa i poveri cristi. Quando si toccano certi tasti si tira fuori il default, i pareggio di bilancio e tutto quello che giustifica la intoccabilità delle manovre. Signori politici e tecnici sostituti dei medesimi, tenete d'occhio l'andamento delle vendite dei bulloni nelle ferramenta, potrebbe essere un dato interessante per voi e per un cambiamento dell'aspetto politico-economico dell'Italia.

    Report

    Rispondi

  • helpid

    09 Dicembre 2011 - 19:07

    oltre alla panzana sull'equità delle pensioni, il prof dovrà rivederne un'altra - di panzana - ovvero il superbollo alle auto di 'lusso'; siamo alle comiche, a meno che ...., ma che auto avrà il Prof. Monti? Mi auguro non abbia una porsche cayenne, ... magari una 3000td, che beve come un tir, che ha una 50na di optionals con un costo di quasi 80.000€ e non viene considerata nemmeno auto di lusso nonostante abbia 180kw!!! Ben 5 kw sotto la soglia del superbollo!! Addirittura su alcuni siti c'è chi ringrazia il prof per la sua concessione, auguriamoci esente da ogni conflitto di interessi, - http://brescia.olx.it/vendesi-porsche-cayenne-3-0-tdi-v6-aut- dop-tetto-navi-pdc-cam-telfullnuova-rif-2353988-iid-279444198 - Magari, una macchina vecchia di 15 anni con 200kw ma con un prezzo di mercato di meno di 5000€ pagherà il superbollo, per equità, si capisce, sì, tipo quella proporzionalità tanto discussa sulla costituzione; ma fatemi il piacere....

    Report

    Rispondi

  • massimo1954

    09 Dicembre 2011 - 18:06

    Non pagheranno il superbollo che comunque,è una idiozia alla "Cirino Pomicino.In tutti i casi,chi acquisterà auto di questa categoria,con lo "spesometro",dovrà stare attento che la spesa,sia congrua con quello che dichiara al fisco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog