Cerca

E in Sicilia la crisi non esiste La Regione assume ancora

Raffaele Lombardo ha messo a concorso, fino al 2014, quasi 1500 posti per un costo di 50 milioni di euro l'anno

E in Sicilia la crisi non esiste La Regione assume ancora

E la Sicilia continua ad assumere. Sembra che la crisi economica non abbia sfiorato l'isola, tanto meno Palazzo d'Orleans, sede della genorosa Regione. La giunta del presidente Raffaele Lombardo ha approvato un disegno di legge pe prorograre i contratti di 750 precari di Protezione Civile, Arpa e Territorio e Ambiente. Fino al 2014 saranno messi a concorso quasi 1500 posti. Un costo di 50 milioni di euro l'anno. In teoria la Regione dovrebbe ridurre la pianta organica del 50%. Invece di tagliare è in arrivo un'altra infornata.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    11 Dicembre 2011 - 12:12

    non si potrebbe levare l'ancora alla Sicilia e farla andare alla deriva con tutti i terricoli???Altro che ponte, le mine bisognerebbe mettergli, sotto la sedia di questo magna magna e approfittatore. Non e' che ci sia solo lui, e' in buona compagnia di tutti i siciliani. Sono della stessa razza.

    Report

    Rispondi

  • GiorgioBanino

    11 Dicembre 2011 - 11:11

    Ma chi vuole che li pagherà questi stipendi. Ma possibile che questa gente non si possa fermare????????????? Economicamente fanno più danni della camorra. Giorgio Banino

    Report

    Rispondi

  • stabilri

    11 Dicembre 2011 - 10:10

    400 milioni alla Sicilia Alla fine dell'incontro, l'assessore alle Infrastrutture della regione Sicilia, Pier Carmelo Russo, ha spiegato che «il Ministero si è impegnato a destinare alla Sicilia 400 milioni di euro del contratto di programma Rfi 2009. Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/THFQd

    Report

    Rispondi

  • summer1

    11 Dicembre 2011 - 09:09

    Possibile che il governo centrale non possa fare niente?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog