Cerca

Il Cav risponde: Umberto è rustico, mi fa piangere

Berlusconi replica a Bossi: "Lo conosciamo, è ruvido. Ma l'alleanza con la Lega non è finita, non sono così masochisti"

4
Il Cav risponde: Umberto è rustico, mi fa piangere

Il Cavaliere guarda avanti, ma con una spina nel cuore. Intervenuto alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa a Roma, Silvio Berlusconi parla di presente e futuro, del Pdl e dell'Italia. Critica Monti sulla manovra e incorona Angelino Alfano ("Penso e spero che possa essere il prossimo candidato premier, ogni giorno che passa conquista sempre più consensi"), ma soprattutto pensa alla Lega: "E' tornata al suo carattere, quello che sono riuscito a contenere in questi anni di alleanza". Un Carroccio imbizzarrito sia con Monti sia con lo stesso ex premier. "Non ci sono rapporti tesi con la Lega - assicura Berlusconi -. Un conto è ciò che appare un conto è ciò che è. Bossi sta facendo il suo gioco, sta pensando a conquistare più consensi". Già, Bossi. Oggi il Senatùr ha detto che "se vedo Berlusconi gli rido in faccia". "Bossi lo conosciamo - minimizza il Cav -, ha queste uscite rustiche e ruvide. Sono capace anch'io di rispondere 'Bossi mi fa piangere', ma non lo dico...". Scherzi a parte, il presidente Pdl non chiude agli ex compagni di maggioranza: "Non penso che l'alleanza con la Lega sia persa e finita, anche perché non sono così masochisti. Se vanno da soli alle prossime amministrative non vincono. Senza di noi perdono".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    16 Dicembre 2011 - 09:09

    Motivo supplementare per non votare PDL. Ma scherziamo? Accettare sputi in faccia pur di avere il potere e farla franca con la Giustizia, é cosa che riguarda una sola persona, non i cittadini.

    Report

    Rispondi

  • wonderwoman

    16 Dicembre 2011 - 09:09

    Questi erano solo due, ma a rovinare l'Italia sono stati milioni di persone come lei. Comodo dare sempre la colpa agli altri e si sa che governare gli italiani è quasi impossibile, tutti guardano al proprio orticello e non al bene comune. Imbrogli, malversazioni, evasione fiscale solo per avere beni di lusso in moltissimi casi, stipendo d'oro e pensioni di platino dei boiardi di stato, nessuna coscienza sociale da parte della maggior parte del popolo, che paga le tasse solo perchè costretto, altrimenti evaderebbe e... scusa gli evasori a proprio danno, facilitando loro l'imbroglio e agevolandoli. Vuole altri esempi?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    16 Dicembre 2011 - 09:09

    Già, B. ha dimenticato di dire che senza la Lega non avrebbe governato e che il Governo é stato preda del 'rustico' donde deriva la rustica situazione italiana. Don Silvio sei stato una catastrofe, ora scrivi quel fatidico silenzio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media