Cerca

Il ministro tecnico sta con Vendola&Co

Andrea Riccardi idealmente al fianco della sinistra: "Sulla cittadinanza agli immigrati non si scherza. La Lega? Parole come armi"

12
Il ministro tecnico sta con Vendola&Co

Tecnico sì, ma decisamente schierato. Con la sinistra di Bersani e quella di Vendola, idealmente fianco a fianco in piazza per chiedere non solo più diritti agli immigrati, ma cittadinanza subito. Andrea Riccardi, ministro della Cooperazione internazionale e dell'integrazione, non rinuncia a commenti poletici per picchiare duro contro la Lega, che aveva criticato lo stesso ministro per essersi recato al campo rom di Torino bruciato sabato scorso in un radi di protesta. "Le parole in certi casi diventano armi, qualcosa di pesante", accusa Riccardi. Il governo "è sempre stato chiaro nel dire che ci deve essere sicurezza per tutti gli italiani, per tutti gli immigrati e per tutti quelli che lavorano in Italia. Questa è la prima cosa che ho detto anche alla comunità senegalese di Firenze: ci vuole sicurezza anche per voi". Il ministro ricorda poi le parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sulla cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia: "Ci hanno ridato il senso della dignità di essere italiani - ha detto -. Non scherziamo tra noi sul problema degli immigrati, non gettiamo benzina sul fuoco perché è un problema che riguarda la nostra identità. Su questi temi non si può scherzare perchè i giovani immigrati rappresentano tanta parte del nostro futuro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    19 Dicembre 2011 - 15:03

    ..ancora con questi messaggi che chi viene da fuori senza storia dobbiamo dare casa....e noi paghiamo. Se date casa poi le spese dovrebbe pagarle lei signor ministro minestra..io proprio non ci penso di pagarle................................. Se devo proprio le pagherei ad un mio conterraneo L' ITALIA agli ITALIANI

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    19 Dicembre 2011 - 12:12

    Invece è purtroppo tutto vero. I nostri concittadini, specialmente gli anziani costretti a rovistare nei cassonetti ed a rubare nei supermercati per poter mangiare e questi bei tomi arrivati al governo per grazia ricevuta che si preoccupano invece degli extracomunitari e degli zingari, i quali contribuiscono a peggiorare le cose con le loro razzie e ruberie e con i loro improvvisati mercatini abusivi su cui non pagano un euro di tasse. Un sentito ringraziamento al pres. napoleonitano che mi gioco i gioielli di famiglia sia stato lui l'artefice della venuta di questo ministro, prorpio per portare a termine l'opera a cui aspira da tempo.

    Report

    Rispondi

  • amb43

    19 Dicembre 2011 - 09:09

    Napolitano ci ha imposto questo governo azzeccagarbugli. Noi Italiani onesti non ci meritiamo questi signori che fanno e disfano ogni giorno, sempre a discapito del ceto medio che dà lavoro a tante persone. I ricconi ed i poveri ci sono e ci saranno sempre, come gli evasori fiscali che, se non si faranno leggi ad hoc, aumenteranno sempre di più. Consiglio di prendere esempio dagli USA .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media