Cerca

Pensioni, Monti prepara l'attacco ai professionisti

Governo punta a inglobare Casse autonome nell'Inps: "Devono garantire i conti per 30 anni, ma non ci riescono". E sarà stangata

Pensioni, Monti prepara l'attacco ai professionisti

Ombra esproprio sulle casse private. L'affondo del governo sulle pnesioni rischia fortemente di coinvolgere anche la previdenza dei professionisti autonomi. Il ministro del Welfare Elsa Fornero l'aveva fatto intuire: anche la casse degli autonomi dovranno contribuire al decreto salva Italia. Dal prossimo giugno, i professionisti dovranno passare automaticamente dal retributivo al contributivo pro rata e soprattutto dovranno pagare un contributo dell'1% per due anni. Le conseguenze più pesanti, però, rischiano di subirle le Casse autonome: il governo vorrebbe metterci le mani per dirigerne le politiche e magari inglobarle nell'Inps e disporre del vasto patrimonio immobiliare. Il traguardo imposto dalla Fornero alla Casse è complicato: assicurare il pagamento delle pensioni per i prossimi 50 anni. Compito difficile, perché come sottolinea Antonio Signorini su Il Giornale si tratta in molti casi di professionisti ancora non entrati nel mondo del lavoro e soprattutto perché al momento le Casse autonome possono garantire il pareggio di bilancio solo per i prossimi 30 anni. Con questa motivazione, "conti non sostenibili", la Fornero e Mario Monti vorrebbero annettere gli Istituti previdenziali all'Inps. Istituti che a loro volta sottolineano come il saldo negativo sia solo temporaneo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aldo Succi

    20 Dicembre 2011 - 08:08

    Carissino On. Monti, penso che tu stia facendo di tutto per aizzare il Popolo alla rivoluzione. Ma non alla rivoluzione fatta di parole, bensì a quella fatta con le armi. Lo Stato non c'entra in alcun modo con i soldi che i vari professionisti (Ingegneri, Architetti, Geometri, Geologi, Agronomi, Biologi, etc.) versano alla LORO CASSA Pensionistica. Sono soldi sui quali lo Stato non ha alcun potere, sono soldi....AUTONOMI. Quindi non ci provare. Scenderemo in piazza....... e senza parole !!!!

    Report

    Rispondi

  • Aldo Succi

    20 Dicembre 2011 - 08:08

    Carissino On. Monti, penso che tu stia facendo di tutto per aizzare il Popolo alla rivoluzione. Ma non alla rivoluzione fatta di parole, bensì a quella fatta con le armi. Lo Stato non c'entra in alcun modo con i soldi che i vari professionisti (Ingegneri, Architetti, Geometri, Geologi, Agronomi, Biologi, etc.) versano alla LORO CASSA Pensionistica. Sono soldi sui quali lo Stato non ha alcun potere, cono soldi....AUTONOMI. Quindi non ci provare. Scenderemo in piazza....... e senza parole !!!!

    Report

    Rispondi

  • sidneysask

    20 Dicembre 2011 - 04:04

    Tutti questi scienziati politici , sia tecnici che votati dal popolo , hanno un sapore come un minestrone . Tasse ai poveri , Tasse ai ricchi , Tasse agli evasori , manovra di destra , di sinistra , di centro , va' tutto bene , basta che non pago oi . Ma fino a che il popolo dell' Occidente continua a comprare i prodotti asiatici perche' sono a meta' prezzo , o magari dei prodotti non sono esistenti in Europa ; Potranno inventare tutte le manovre che vogliono , ma in questo modo non si va' da nessuna parte , si continuera' ad impoverire i poveri disgraziati , fino al punto che non ci sia piu' spazio di manovrare ..

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    19 Dicembre 2011 - 20:08

    Ma che cosa c'entra la pensione dei professionisti con l'evasione fiscale? Io non appartengo alla categoria dei professionisti e a nessuna casta ma, viva Iddio, se esistono delle casse autonome che non chiedono soldi allo Stato, perchè derubarle? Sarebbe forse più equo nei confronti dei lavoratori dipendenti? Gli apparati statali, se vogliono spillare soldi a coloro che ritengono privilegiati o truffaldini, li colpiscano a monte, cioè sull'evasione fiscale: controllino velocemente, se ne sono capaci, le denunce dei redditi e chi sgarra paghi, ma rubare a priori solo per pregiudizi lo trovo barbaro anzi , mi sa di dittatura del welfare. Ma in Italia esiste ancora il concetto di proprietà privata? Allora alla stessa stregua le assicurazioni private sulla vita o sulla malattia sarebbero solo ricettacoli di truffe?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog