Cerca

Quanto guadagni? "Non lo so" La Serracchiani fa la gnorri

Intervistata a 'Otto e Mezzo', la deputata del Pd balbetta: "La mi busta paga? Non ho fatto bene i conti". Sono 12mila euro

Quanto guadagni? "Non lo so" La Serracchiani fa la gnorri

Sì, d’accordo, Debora Serracchiani, la più vecchia giovane promessa del Pd, parlerà anche tre lingue, come sostiene lei, ma di Internet sa veramente poco. Quasi nulla,viene da pensare, dopo aver visto, e rivisto, la pessima prova televisiva offertala scorsa settimana ad "Otto e mezzo", il programma de La7 condotto da Lilly Gruber, quando non ha saputo, o voluto, replicare in modo esaustivo al deputato del Pdl, Francesco Giro, in materia di indennità parlamentare. "Allora lei prende circa 12mila euro al mese?", le chiede la Gruber. "Si più o meno la cifra è quella, non ricordo esattamente", dice la "Bindi del terzo millennio, come l’hanno ribattezzata sulla rete. Come non ricordo? "Non ho fatto il conto", prova a difendersi la maestrina del Pd, accusando Giro che "c’è una bella differenza fra noi e voi". Certo, di zeri, però, e non di assistenti parlamentari. Per la Serracchiani, infatti, quelli dei parlamentari nazionali "non valgono quelli degli eurodeputati".

L’esponente azzurro, invece, ha correttamente mostrato la sua busta paga, ripresa dalle telecamere de La7con grande scrupolo, mentre la Serracchiani, in preda al panico da stipendio, ha snocciolato una serie di voci senza dar loro un senso compiuto. Peccato. Basta andare sul sito del Parla- mento europeo (http://www.eu- roparl.europa.eu/default.htm) accedere alla versione in italiano e lì trovate tutto. «Al pari dei mem-bri dei parlamenti nazionali, i deputati al Parlamento europeo percepiscono una serie di indennità destinate a coprire le spese sostenute nell’esercizio delle funzioni parlamentari», si legge nella sezione dedicata alle voce “Indennità percepite dai deputati al Parla- mento europeo”, nel 2011 l’importo mensile massimo disponibile per la copertura di tutti i costi citati ammonta a 21.209 euro per eurodeputato. Si tratta di una somma che non è in nessun caso corrisposta direttamente agli eurodeputati». Per carità, nessuno lo mette in dubbio, ma questa è la disponibilità teorica, cosa che la Serracchiani ha dimostrato di non sapere. O, forse, ha volutamente negato.

Fatto sta che il video dello scontro televisivo con Giro è diventato uno dei più cliccati della rete, seppur depurato della parte in cui è contenuto l’elogio all’operato dell’ex premier Silvio Berlusconi, e i commenti non sono certo a favore della Serracchiani. «Debbie, sposami che smetto di lavorare!», scrive 18punto10, mentre angelo trentino sostiene che «bisogna ricordarsi quando andremo a votare, mandiamoli a casa». Insomma un successone per la smemorata di Strasburgo, capace solo di accusare Giro di «fare demagogia» e la conduttrice, non certo di destra, di averle teso una trappola: «Se lo sapevo mi portavo dietro la busta paga», dice la Serracchiani con un evidente moto di stizza. Sì,come no.

«Onorevole Serracchiani, abbia il buon gusto di dire "guadagno troppo e parte dello stipendio lo dono volentieri all’Italia che è in difficoltà", scrive un "tartassato" sul sito Finanzaonline, «una sbarbina che da Europarlamentare guadagna netto 21mila euro al mese». La cifra esatta non sarà quella, però ci va vicino. Sul profilo Facebook della Serracchiani, infine, dello scontro con Giro non c’è traccia, com’è sua abitudine, visto che pubblica tutto. Meglio dare in pasto al popolo della rete il video di Crozza che la nuda verità .

di Enrico Paoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    21 Dicembre 2011 - 16:04

    "mi vedo costretto ad usare lo stesso linguaggio vostro, banda di cerebrolesi." Che bravo, ha esternato il mononeurone, così fanno gli intellettualmente superiori.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    21 Dicembre 2011 - 16:04

    "mi vedo costretto ad usare lo stesso linguaggio vostro, banda di cerebrolesi." Che bravo, ha esternato il mononeurone, così fanno gli intellettualmente superiori.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    21 Dicembre 2011 - 10:10

    ma voi l'avete vista la trasmissione? perché non è andata esattamente come dice l'articolo. E poi, avete letto bene? "...nel 2011 l’importo mensile massimo disponibile per la copertura di tutti i costi citati ammonta a 21.209 euro per eurodeputato. Si tratta di una somma che non è in nessun caso corrisposta direttamente agli eurodeputati». Maldestri

    Report

    Rispondi

  • dbell56

    21 Dicembre 2011 - 10:10

    Questa spocchiosa e saccente saputella del menga è l'unica donna che mi piacerebbe trattare come dico io (non posso scriverlo, sennò non mi pubblicano!). Fa emergere in me l'uomo che non sono, del tipo Freddy Kruger (Nightmare, per intenderci!).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog