Cerca

Lavoro, patto segreto Pdl-Pd

Pdl e Pd hanno un piano: usare la prossima riforma della Fornero per isolare le ali estreme. Ecco come faranno

Lavoro, patto segreto Pdl-Pd

Più che un inciucio, un accordo nemmeno troppo tacito per resistere alla buriana della manovra e della recessione. Pdl e Pd si stanno avvicinando sempre di più per scongiurare gli effetti negativi del sostegno al governo tecnico e tagliare fuori chi sta guadagnando impatto politico (Terzo Polo) e consenso elettorale (Idv, Lega, magari Sel). Lo strano matrimonio tra Angelino Alfano e Pier Luigi Bersani si sta consumando proprio sul terreno più scivoloso, quello del lavoro. La riforma del welfare, con la spina dell'articolo 18, ha paradossalmente avvicinato i due principali partiti. I segretari se sentono spesso e hanno concordato un piano: votare sì a e quella riforma, a patto che il ministro Fornero limiti gli interventi su temi tabù quale, appunto, l'articolo 18. "Ci vada piano", ha consigliato al ministro lo stesso Alfano ieri al Quirinale. Un assist al centrosinistra, perché l'imperativo comune è "nessuno deve pagare troppo il sostegno a Monti". Salvare, insomma, l'assetto bipolare della Seconda Repubblica proprio mentre tutto sembra franare. "Non vedo tutta questa fretta di andare ad elezioni anticipate - ha confidato Paolo Bonaiuti, portavoce di Berlusconi - e raccogliere l'eredità del governo tecnico. Così, anche se ci sono inevitabili maldipancia, sia noi che il Pd continueremo ad appoggiare Monti". Con la benedizione del presidente Napolitano, che non a caso negli ultimi giorni ha fatto pressing su Gianni Letta per organizzare la "colazione della pace" di oggi a Palazzo Chigi tra Berlusconi e il premier.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toroinfuriato

    28 Febbraio 2012 - 19:07

    segue..... quello che è certo è che quelli che si sentivano di centro destra o non sono di centro destra o chi si proponeva di rappresentarli e diceva di essere di centro destra diceva enormi bugie. Sono sicuro che tutti coloro che si alzano il mattino con lo stesso pensiero con cui sono andati a dormire la sera: far quadrare il bilancio familiare, lavorare fino allo stremo delle forze per mandare a scuola i figli, cercare di farli crescere sani e preparati per poter continuare e se possibile migliorare il futuro dei loro figli futuri, sono sicuro che costoro non voteranno mai più questi traditori che hanno tradito o prima per falsità o poi per opportunità.

    Report

    Rispondi

  • toroinfuriato

    28 Febbraio 2012 - 19:07

    Quando leggo i commenti postati da alcuni, mi sento proprio bene, E' la prova che in Italia resistono persone d'ingegno ed intellettualmente oneste. Le 1.300.000 zecche sono intente a succhiare badando bene che il loro ospite non muoia. Chi è esperto di questi parassiti sa che sono molto resistenti, ma non invincibili. La cura potrebbero essere delle liste civiche a livello nazionale. Lasciare da parte il tifo politico per una e l'altra parte e mettersi a ragionare su come venirne fuori dal disastro che hanno combinato. La storiella del governo tecnico e vecchia come il cucco e il governo dei banchieri è già stato sperimentato e visti i risultati sul debito pubblico. Quello che è certo che i fanatici di sinistra sono stati fregati due volte, quelli di destra una sola. C'è un governo che parla di equità e governa da dittatore. Non spara sulla folla, ma affama i deboli e si guarda bene dall'infastidire i forti.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    21 Dicembre 2011 - 16:04

    Sei un povero illuso,te lo dice uno che era del Pdl, si era perche' non lo saro' piu', e ti assicuro come me moltissimi!!!!! Invece di pensare alle cazzate e farti fotografare con quel bravo bravissimo di Bersani,faresti meglio a stare con ipiedi per terra!! Perche? : forse non ti sei reso conto che anche con la tua comlicita ci hanno fatto un culo cosi'!! Ma dove vivi? Che pensi che saremo dei coglioni a votarti? A Bersani certamente i compagni lo rivoteranno perche' sono un branco di pecore non pensanti , basta ordinarglielo e loro ti votano!!! E' cosi' che possono nascere le dittature !!! Io , noi, siamo entusiasti della Lega !!! Quelli si che hanno i coglioni !!!! Te invece vuoi noi come coglioni!!! Bersani e' sicuro del suo fatto ma te non esserne certo!!! Ciao Alfano coglioni si nasce e non ci si diventa mi spiace per te, cercate altri!! M. G. orb

    Report

    Rispondi

  • occhio525

    21 Dicembre 2011 - 16:04

    ci mancava anche l'alleanza fra pd e pdl! ma davvero vogliono rovinare l'italia? non mi sarei mai aspettata che bersani accettasse un compromesso con il pdl pur di restare attaccati al governo! il pdl ha la maggioranza? e allora tirate fuori gli attributi e fate fuori Bersani con tutto il pd! Caro Alfano ti rendi conto che così perdi la metà degli elettori , fra cui anche me, se insisti nell'alleanza con Bersani ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog