Cerca

Cav: I tecnici terrorizzano la gente

Berlusconi: "Governo fa paura, così viene il braccino corto e il Paese sprofonda in recessione". Poi sul Pdl: "Noi siamo il gruppo più forte"

Cav: I tecnici terrorizzano la gente

Mentre all'interno del suo partito cresce il malumore nei confronti di Mario Monti, Silvio Berlusconi non nasconde i suoi dubbi sulla squadra dei tencici: "Spaventano la gente", ha spiegato ai suoi il Cavaliere. Il presidente del Pdl è insomma pessimista: la paura degli italiani si tradurrà in una contrazione dei consumi che aumenterà esponenzialmente con l'aumentare del carico fiscale e il risultato sarà (o forse è già) la recessione. Nella corsa al risparmio, ha proseguito Berlusconi, "non c'entra l'Agenzia delle entrate. Non ancora. Pesa il fattore psicologico". E se agli italiani viene il braccino corto "il Paese sprofonda nella recessione". E così, mentre sta per iniziare la cosiddetta Fase Due del governo dei tecnici, il Cavaliere torna a far pesare la politica e il ruolo del suo partito. Il messaggio è chiaro: basta ingoiare bocconi amari, adesso Monti dovrà ascoltare la prima forza politica del Paese. "Siamo il gruppo numericamente più forte della maggioranza", ha chiosato il Cavaliere: ossia, spetta a noi decidere che cosa si farà e che cosa non si farà.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    29 Dicembre 2011 - 16:04

    Per non terrorizzare la gente, i tecnici, dovrebbero incidere su quelli che sono gli sprechi storici di questo paese di ladri. Un milione e trecentomila zecche che in decine di migliaia di consigli di amministrazione in enti inutili consumano le risorse della gente. Un patrimonio immobiliare italiano che per il 20% appartiene al parassita vaticano che non paga alcuna tassa. Un sistema fiscale che agevola chi incassa ma non denuncia, mentre opprime i dipendenti. Carrozzoni statali come la Rai che hanno costi tripli rispetto a simili altre aziende e che vengono mantenuti dalle tasse dei cittadini. ecc ecc ecc !!! Queste riforme berlusconi non le ha fatte !! Monti non le fà perchè PD/PDL che gli forniscono la maggioranza in parlamento NON VOGLIONO CHE VENGANO FATTE, altrimenti le avrebbero già fatte loro.... e poi la colpa è di Monti ? ma non facciamo ridere, mica siamo scemi noi cittadini, no ?

    Report

    Rispondi

  • quarnaro2011

    29 Dicembre 2011 - 12:12

    a questo punto mi chiederei ..ma per quanto.....i votanti del pdl si sentono traditi, dopo la fiducia ha approvato il colpo di mano di napolitano ed ha favorito la più schifosa manovra a carico della gente comune....che vada a prenderlo nel chapp.-salve

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    29 Dicembre 2011 - 12:12

    probabilmente è colpa di quel "che". Ma del Rinascimento (cosa molto più seria su cui discutere!) cosa ne dice? En passant, sembra che qui manchi qualcosa "...ad avere scarsa dimestichezza gli idiomi forestieri..." ;-)

    Report

    Rispondi

  • liberto99

    29 Dicembre 2011 - 09:09

    SB sembra non rendersi conto che la responsabilità di tutto questo è sua, prima per tre anni non ha attuato le riforme promesse in campagna elettorale lasciando il paese allo sbando con una spesa pubblica completamente fuori controllo, poi ha approvato una prima manovra lacrime e sangue e in seguito non contento assieme a PD e terzo polo ha approvato quella di MOnti, tutti ma proprio tutti compresa corte dei conti ed anche i mercati bocciano la manovra in quanto la giudicano recessiva e pericolosa per il paese, stamattina lo spead bund/btp ha toccato i 516 punti, adesso sembra rendersi conto che ha sbagliato (forse perchè sta perdendo consensi in vista delle prossime elezioni) e chiede un cambio di rotta a Monti, mi spiace SB ma se qualcuno qui ha sbagliato quello sei tu non puoi chiedere ad altri di fare il lavoro che tu ti eri impegnato a fare con il famoso "contratto con gli italiani" molti hanno la memoria corta io no

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog