Cerca

Il prof difende i controlli: "Io sto con i finanzieri, vigilerò sugli abusi"

Monti: "Voglio assicurare il mio appoggio agli uomini della Guardia di Finanza, anche se la pressione fiscale è alta"

Il prof difende i controlli: "Io sto con i finanzieri, vigilerò sugli abusi"

Un grazie "agli uomini e alle donne della Guardia di Finanza e della agenzia delle entrate", cui "voglio assicurare il mio appoggio". Così Mario Monti, da Reggio Emilio per celebrare il 215° anniversario del Tricolore, scende in campo sulle ispezioni fiscali a Cortina che tanto hanno fatto discutere in questi giorni. Il premier da un lato riconosce "la pressione fiscale eccessiva" che rischia di scoraggiare gli sforzi produttivi, e soprattutto la necessità di "accertamenti rispettosi dei diritti individuali. Su questo vigilo e vigilerò". Niente dagli all'evasore, niente corsa folle allo stato di polizia (tributaria). Ma è anche vero, ribadisce con forza Monti, che le tasse sono alte per colpa proprio degli evasori: "Le mani in tasca agli italiani le mettono loro - incalza -, sono inammissibili i sacrifici se c'è chi evade il fisco". Quindi, avanti con i controlli. Dopo Cortina ora sarà il turno di altre località turistiche ad alto tasso di ricchezza: da Capri alla Versilia, fino alle città d'arte.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    09 Gennaio 2012 - 18:06

    e deve dissanguarsi e l'Italia retta da impiegati e pensionati e perciò mancano migkiori servizi!!!

    Report

    Rispondi

  • pi.bo42

    09 Gennaio 2012 - 13:01

    Criticando il PD per avere impedito a Berlusconi una seria lotta all'evasione e le liberalizzazioni lei rivolta spudoratamente, e mi scusi se il termine le sembra troppo forte, la frittata; proprio dal governo cdx sono state bloccate tutte le liberalizzazioni ed è stato messo in atto quell'indegno favore fatto a migliaia di farabutti che è stato lo "scudo fiscale". Anch'io sono un pensionato vicino ai 70 anni, siamo sulla stessa barca, qui non è il caso di fare della faziosità politica, ma di guardare in faccia la realtà, ce lo mettono sempre in saccoccia ed agli evasori si perdona sempre, anche se vengono beccati, tra patteggiamenti e sconti pagano un centesimo del dovuto e della galera non sentono nemmeno l'odore!

    Report

    Rispondi

  • falcione

    08 Gennaio 2012 - 19:07

    Sono un pensionato di 66 anni ed insieme a mia moglie sono iscritto al Pdl, dico al mio partito attenzione a favorire gli evasori ( vedi Cortina ) ed ostacolare tutte le liberazioni, io e la mia famiglia ( 5 persone ) non voteremo piu' Pdl.Appoggio Monti poiche' sta facendo quello cha al nostro Presidente Silvio Berlusconi il centro sinistra non ha fatto fare.Percio' per il bene dell'Italia ho accettatto con grande sacrificio l'ici.Libero fa benissimo ad attaccare la casta. Gaetano

    Report

    Rispondi

  • 44carlomaria

    08 Gennaio 2012 - 18:06

    Ho letto che un controllo della finanza al sud costerebbe 2 milioni di posti di lavoro, oggi pagati in nero. Sarà vero? Se così fosse in Italia ci sarebbero meno disoccupati che in Germania, e le tasse le dovranno pagare solo i soliti pirla!!! Non dimentichiamo che le massime cariche della stato sono occuapati da non pirla. Asvedommia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog