Cerca

Lega, soldi in Tanzania invece di salvare Padania

Il tesoriere Belsito, uomo di fiducia di Bossi, ha investito 8 milioni di euro in titoli a rischio. Salvini: "Alcune sedi vivono di collette"

Lega, soldi in Tanzania invece di salvare Padania

Ora nessuno potrà dire che la Lega è solo un partito locale. Perlomeno dal punto di vista finanziario, il Carroccio guarda all'estero eccome. Secondo quanto riportato dal Secolo XIX, il segretario amministrativo federale, Francesco Belsito, tesoriere e uomo di fiducia di Umberto Bossi (il solo a cui deve rispondere), ha investito svariati milioni di euro di fondi pubblici del partito in vari paesi. Considerevoli operazioni coordinate da Banca Aletti, il sistema di private e investment banking del Banco popolare. Si comincia dalla Norvegia: 7,7 milioni di corone norvegesi (un milione di euro) vincolato per 6 mesi a un interesse del 3,5 per cento. E ancora: l'acquisto per 1,2 milioni di euro di quote del fondo Krispa Enterprise Ltd a Larnaca, a Cipro, e 4,5 milioni di euro da collocare in Tanzania. In tutto, circa 8 milioni di euro investiti in pochi giorni, nel solo mese di dicembre. Belsito ha spiegato al Secolo che "i soldi investiti arrivano dal finanziamento pubblico, rimborsi elettorali" e che non conosce personalmente l'entità degli investimenti perché "noi ci affidiamo a banche e promotori di cui ci fidiamo". I contanti prelevati (700mila euro trasferiti ad altri conti del partio, 450mila euro in assegni circolari, 50.000 ritirati personalmente da Belsito) sono serviti a rimborsare "spese per i nostri collaboratori". Gli investimenti all'estero, ha aggiunto il tesoriere della Lega, "non sono operazioni in paradisi fiscali ma investimenti alla luce del sole". Intanto, il Carroccio mugugna e chiede conto di quel giro vorticoso di denaro quando, sottolinea Matteo Salvini, "ci sono diverse sezioni che chiedono 100 euro ai militanti per pagare l'affitto a fine mese e la Padania versa in difficoltà economiche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    10 Gennaio 2012 - 18:06

    ...campionato della disinformazione.Scrivere stupidaggini si perde la faccia per sempre.L'unico Btp col tasso all'8,5% lordo,ha scadenza fine 2023.Per acquistalo però,essendo sopra cento,deve sborsare l'enorme prezzo di 146,00 euro per titolo,infatti non lo compra più nessuno,visto anche la notevole ventilazione.Stia lontano da queste cose,perchè se ha famiglia la pone at random.Auguri comunque.

    Report

    Rispondi

  • mauross

    10 Gennaio 2012 - 00:12

    ( premetto che non sono leghista) Vi ricordo che le cooperative ( solitamente al 98% di sinistra) sono nate per fare lavorare i soci ( lavoratori ) e non potendo fare dividendi hanno fatto un altra cosa con gli avanzi di gestione ( milioni e milioni di euro) si hanno comprato le banche e quindi cosa cavolo avete da dire alla lega pestatevi la lingua prima di scrivere IDIOTI

    Report

    Rispondi

  • bersa56

    10 Gennaio 2012 - 00:12

    non ci sono limiti all'indecenza la lega che investe in titoli della TANZANIA abolire anche i finanziamenti ai partiti questo dovrebbe fare il governo abusivo tagliare tagliare tagliare invece che demonizzare l'evasione fiscale e non da meno i controlli dell'agenzia delle entrate. Ma vi rendete conto cosa potrebbe fare un imprenditore serio con 8.000.000di Euro o vari imprenditori. Amici italiani ci sarà un rimedio a tutta questa schifezza resto in attesa di consigli. Saluto tutti

    Report

    Rispondi

  • metallurgico

    09 Gennaio 2012 - 23:11

    per chi ancora non lo avesse capito, tutto il mondo e' paese, tutti i partiti sono uguali e da sempre esiste la legge del menga.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog