Cerca

Arrivano i certificati solo on line Pane fresco anche la domenica

Decreto semplificazione: nuove regole dalla carta d'identità alla residenza, liberalizzati orari di apertura dei panifici

Arrivano i certificati solo on line Pane fresco anche la domenica

Il provvedimento sulle semplificazioni che sarà discusso venerdì dal Consiglio dei Ministri punta a migliorare la situazione di chi necessita certificazioni in tempi rapidi. La promessa del governo è "niente pià attese". Nel dettaglio, lo scambio dati tra le amministrazioni per via telematica "consentirà di avere in tempi reali alcuni importanti atti: dal cambio di residenza alle trascrizioni degli atti di stato civile come il matrimonio e la nascita". Lo ha spiegato il ministro per la Funzione Pubblica, Filippo Patroni Griffi. "La vera novità del provvedimento - ha spiegato - è che si potranno fare molti più documenti online. Le anagrafi si connetteranno tra di loro online e si parleranno tra di loro. I documenti inoltre avranno effetto immediato. La legge - ha concluso Patroni Griffi - è stata fatta grazie anche alle consultazioni via web dei cittadini. Queste consultazioni sono state raccolte, vagliate e alcune inserite anche nel testo".

Pane la domenica - Pane sempre fresco, anche di domenica. Il decreto sulle semplificazioni prevede la liberalizzazione degli orari anche per chi  produce il pane: salta la tradizionale chiusura domenicale e sarà possibile quindi acquistare michette e sfilatini anche nei giorni festivi. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • simonetta.piangerelli

    27 Gennaio 2012 - 17:05

    Questo va bene,non le tasse.L 'Italia è l 'unico paese dovr dal venerdì non si fa più nulla perchè c 'è la domenica,a Dicembre non lavora più nessuno perchè c 'è il Natale,ecc........ A Gennaio per un documento che doveva arrivare a Dicembre mi hanno risposto :_Ma c 'è stato il Natale...........

    Report

    Rispondi

  • spalella

    27 Gennaio 2012 - 16:04

    Berlusconiiii..... i beceri pezzi di carta dell'amministrazione pubblica potevano arrivarci anche PRIMA via internet, almeno a chi lo chiedeva, NO ? E quel mezzo rincretinito di Bossi, colpa forse della malattia e magari non sua, che ci ha asfissiato per anni, anche essendo al governo, con la presunta efficenza e con la rabbia Lumbard ?? NEMMENO lui sapeva che oggi ci sono i computer ? con che DIRITTO tira fuori tutta quella maleducazione gratuita visto che è più becero ed ignorantre dell'amministrazione pubblica ? e quanto a quel dito che lui tira sempre fuori, sarebbe meglio se lo tenesse lì dove di solito se lo tiene !!

    Report

    Rispondi

  • luquito

    27 Gennaio 2012 - 14:02

    E' mia esperienza personale, di un pagamento richiestomi dell'agenzia delle entrate fatto 4 anni fa a causa di un piccolo errore sul 740. L'importo era 22 euro, dovetti andare allo sportello per farmi spiegare l'errore, dopo che l'agenzia dell'entrate aveva speso quasi 6 euro per spedirmi a casa la richiesta in raccomandata A/R e dopo aver speso altri 6 euro per confermare la ricezione del pagamento con raccomandata A/R. Quanti soldi ha perso il paese con la mia improduttività dovuta al permesso per andare agli uffici (molto superiore ai 10 euro incassati)? A mio vedere la soglia di intervento dovrebbe essere superiore ai 150 euro e poi basta agli sconti o accordi con gli evasori "importanti", quando a noi comuni mortali ci chiedono anche la maggiorazione!

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    27 Gennaio 2012 - 13:01

    Il suino verde aveva impiegato 12 anni a fare (male) quello che il governo dei tecnici ha fatto (bene) in 15 giorni. E tutto quel fumo, i pompieri quintali di cenere da spostare, i pavimenti da lavare e personale da pagare. E poi fa le interrogazioni parlamentari per sapere se a Palazzo Chigi la notte di capodanno ha cucinato il cuoco o la moglie di suerMario, quando fino a tre mesi fa le scorte al premier trasportavano le mignotte alle feste eleganti a base di sanbitter...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog