Cerca

Martone molto poco sfigato Ecco come è diventato prof

Il viceministro bacchetta chi si laurea dopo i 28 anni: un boomerang. Vinse la cattedra nonostante tutti i dubbi della commissione

25
Martone molto poco sfigato Ecco come è diventato prof

Ha bacchettato i bamboccioni, quelli che perdono tempo all'Università, è salito in cattedra chiamando "sfigati quelli che si laureano dopo i 28 anni, ma ora si scopre che Michel Martone, viceministro al Lavoro ha sì fatto una carriera fulminea ma ha avuto, per così dire, qualche aiuto. Quella frase infelice è diventata un boomerang perché gli universitari e i riceercatori della Rete "29 aprile" hanno fatto notare che la carriera del vice di Elsa Fornero presenta molte anomalie: laurea in giurisprudenza a 23 anni, ricercatore a 26, professore ordinario di diritto del lavoro a 29 anni. Gli studenti si sono tolti il sasso dalla scarpa e hanno pubblicato ampi stralci del verbale della riunione che consarò Martone docente nel 2003. La Commissione era presieduta da Mattia Persiani, professore con cui Martone si era laureato e già questa è un'anomalia. Su otto concorrenti per il posto dell'Unversità di Siena, sei hanno ritirato la domanda e lui ha vinto il concorso nonostante avesse all'attivo una sola pubblicazione.  Gli altri membri della commissione, a parte il prof Persiani, espressero molte perplessita sul candidato Martone. Uno di loro, a distanza di nove anni e chiedendo l'anonimato ha detto al Secolo XIX che Martone ha vinto quel concorso perché "raccomandato di ferro iperspinto da tutto il mondo".


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldo47

    20 Luglio 2014 - 11:11

    Poveri noi ! Un viceministro di che del baronato?

    Report

    Rispondi

  • aldo47

    20 Luglio 2014 - 11:11

    Raccomandato? Ma va ! Vi sbagliate solo un arrogante raccomandato nipote di baroni ! Università italiana !

    Report

    Rispondi

  • jerryfd1

    22 Maggio 2013 - 19:07

    Da quanto si dice ci troviamo di fronte ad un concorso truccato con forse intimidazioni o scambi per forzare il ritiro dei candidati più meritevoli. La procura dovrebbe aprire un'inchiesta perchè è notizia di reato. Non so se può però e purtroppo essere prescritto. Vediamo che succede. Comunque non ha la faccia di uno furbo è solo arrogante perchè abituato ai privilegi (che paghiamo noi) tanto da sentirsi bravo. Per altro la materia che insegna (?) è una stupidaggine che esiste solo in Italia. Come sempre: vergogna!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media