Cerca

Le semplificazioni di Monti: scuola, pane, imprese

Tutte le novità del decreto. Il premier: "Documenti online in tempo reale e cambio residenza più rapido: migliora la competitività dell'Italia"

Le semplificazioni di Monti: scuola, pane, imprese
Il presidente del Consiglio, nella conferenza stampa che ha seguito il varo del decreto sulle semplificazioni, ha spiegato: "Abbiamo adottato questo decreto legge sulla semplificazione, una semplificazione orientata ai cittadini e all'economia. Un decreto legge perché il provvedimento presenta caratteri di necessità e urgenza in quanto è da vedere come parte dell'insieme di politica economica assunta per la crescita, quella che avevamo chiamato Cresci-Italia, e che si è concretizzato con il decreto su concorrenza, liberalizzazione e infrastrutture". Secondo Monti, il decreto legge "migliora la competitività dell'economia". Il premier smentisce, come invece era trapelato nelle ultime ore, che il decreto affronti il tema del valore legale dei titoli di studi. Monti ha spiegato che si tratta di un problema annoso: "Ci sono scritti di Luigi Einaudi risalenti al 1947 e al 1955. Abbiamo deciso di sviluppare un dibattito pubblico sull'argomento per esaminare meglio la materia". Il premier, nel suo breve intervento, ha poi sottolineato, parlando della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020, che "il mio punto di vista e la decisione del governo arriveranno entro la metà di febbraio". Di seguito tutte le novità contenute nel decreto.

document.write('');

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    28 Gennaio 2012 - 10:10

    pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale il decreto: "...In concreto, nei Ministeri avranno quindi diritto alle auto "blu blu" (di utilizzo esclusivo, con autista) solamente i ministri, i viceministri e i sottosegretari. Le auto "blu" (di utilizzo non esclusivo, con autista) saranno invece assegnate solo ai titolari di uffici di gabinetto, di dipartimento e del segretariato generale. Non ne avranno quindi più diritto i direttori generali, i capi degli uffici legislativi e i capi delle segreterie e degli uffici stampa. Grazie a queste misure si prevede pertanto una riduzione di circa il 70% degli attuali beneficiari... l'unico assegnatario di auto blu di un Ente con decine di sedi e migliaia di dipendenti, potrà adesso essere solamente il presidente...

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    28 Gennaio 2012 - 09:09

    cara signora, forse a lei non sovviene che questi sono lì da DUE MESI!!!! a malapenail tempo di sapere dove sono dislocati gli uffici, di sapere con chi parlare, di ricevere le consegne dai precedenti, prendere visione di tutti i documenti necessari a capire la situazione, studiare un provvedimento e tutte le sue ricadute palesi e nascoste, lasciare tempo agli esperti convocati di presenatre proposte alternative, ecc. Provi a pensare lei, assunta in una megaazienda sull'orlo della bancarotta per rimetterla in sesto. Ci riuscirebbe in soli due mesi a proporre TUTTE le soluzioni alla catastrofe?

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    28 Gennaio 2012 - 09:09

    non ricordo cosa scrisse ricafede ma ora, liberatici di Lui, qualcosa di concreto si comincia a vedere; mica le intercettazioni, il processo breve, il processo lungo: stanno facendo più questi in DU MESI!!!!! che Lui in 18 anni

    Report

    Rispondi

  • luc_nava

    28 Gennaio 2012 - 08:08

    E una cosa vecchia ! gia' in vigore dal ministro BRUNETTA. PURTROPPO NON FUNZIONA NIENTE ! Ho provato varie volte a concludere qualche forma tramite digitale (internet ) provato con il comune, con la regione, che appalta la costruzione del sito ad esterni...ti chiedono la login, ....name and password...? come login ? dammi la possibilita di registrarmi allora !..niente ! non funziona ! nel i siti nazionali ne i siti comunali ! Solo il sito della polizia di stato e piena di informazioni utili..(anche se lento nel rispondere) Per il resto non credo che siano in grado di creare un servizio efficiente, perche' chi prende gli appalti ---SE FREGA della SEMPLIFICAZIONE-- e fara' le cose il piu' difficile immaginabile !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog