Cerca

Casa al Colosseo a sua insaputa Scajola processato a giugno

L'ex ministro è stato convocato il 26 giugno davanti al giudice monocratico per violazione della legge sul finanziamento ai partiti

Casa al Colosseo a sua insaputa Scajola processato a giugno

L’ex ministro dello Sviluppo  economico Claudio Scajola sarà processato il 26 giugno prossimo   davanti al giudice monocratico di Roma per il reato di violazione della legge sul finanziamento pubblico dei partiti, con riferimento all’acquisto dell’abitazione in via del Fagutale nei pressi del Colosseo. Che secondo l'accusa fu pagata in buona parte dall'imprenditore Diego Anemone (1,1 milione di euro su 1,7).
Scajola aveva detto di non sapere che Anemone aveva pagato buona parte della casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    28 Gennaio 2012 - 09:09

    Alla fine del propcesso, verrà condannato...ma sempre a sua insaputa!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    27 Gennaio 2012 - 23:11

    Nel PdL il più sano ha la rogna! Ed ora, attendo levata di scudi e parolacce su di me dai soliti berluscones che ancora credono al Partito dell' Ammore e alla nipote di Mubarak!! Alè!

    Report

    Rispondi

blog