Cerca

Monti il sobrio fa il pavone "Tutti mi apprezzano"

Fitch ci declassa ma il premier gongola perché "senza di lui sarebbe stato peggio". E sul viaggio negli Usa: Obama apprezza il mio lavoro

Monti il sobrio fa il pavone "Tutti mi apprezzano"

Momti il sobrio fa il pavone. Le interviste in televizione (prima a Porta a Porta, poi a Che tempo che fa), l'album delle foto della sua vita sui settimanali, devono aver dato al premier dal low.profile una bella iniezione di adrenalina. Ed è per questo che ieri, quando l'agenzia di rating Fitch ha declassato il nostro Paese, da A+ a A- , lui non si è scomposto più di tanto anche perché dopo il bastone l'agenzia dà la carota e dice: Senza Monti sarebbe stato peggio. Così SuperMario gongola: "Prendo il declassamento di Fitch con distaccata serenità - ha commentato Monti -. L'agenzia rileva cose che sapevamo, come l'elevato debito pubblico e le imperfezioni dell'Eurozona. C'è inoltre un grande apprezzamento per quanto fatto da questo governo e da questo parlamento". Sotto accusa, precisa Monti, "non ci sono le politiche che stiamo facendo oggi" ma quelle che si sono fatte fino a novembre.

Lo zuccherino di Obama - La carotina di Fitch deve averlo messo di buonumore se oggi Monti, in un'intervista al Tg1, parlando del suo viaggio negli Stati Uniti, ha detto: "Mi occupo di problemi economici da qualche anno. L’Europa è una parte importante per la soluzione dei problemi dell’economia mondiale. Spero di portare alla Casa Bianca un’Italia, non solo tradizionalmente e sempre più ancorata in un rapporto di grande amicizia reciproca con gli Usa, ma anche un’Italia di cui gli Stati Uniti stanno apprezzando gli sforzi che, con la guida del Governo e la grande partecipazione di tutto il Paese, l’Italia sta facendo". Insomma Mario è sempre più sicuro di sé e del lavoro che sta facendo nonostante le proteste dei tassisti, dei camionisti, nonostante la rivolta dei pescatori, il malcontento dei farmacisti, l'assenza degli avvocati all'inaugurazione dell'anno giudiziario per protesta. Sordo e cieco al malcontento che serpeggia nel Paese, Monti si pavoneggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    29 Gennaio 2012 - 08:08

    ''Il miglior Premier da 150 anni''- 'Meno male che Silvio c'é'' - 'Ho salvao il mondo dalla terza guerra mondiale parlando al telefono con Obama ' - ''Se non me chi? '' - Non c 'é nessuno che mi superi'' '' - Chissa' dove saremmo se non ci fossi'' - C'é un libercolo con tutte le citazioni su quest'argomento L'autore delle citazioni: SILVIO BERLUSCONI

    Report

    Rispondi

  • metallurgico

    29 Gennaio 2012 - 00:12

    Anche silvio diceva esattamentela stessa cosa," che senza di lui sarebbe stato peggio e che obama lo apprezzava". Sembra la stessa canzonetta gia' scritta e riscritta chissa perche' tutti i premier ragionano allo stesso modo usando lo stesso metro. Non sarebbe meglio che andassero in giro a vedere come vivono i loro sudditi, perche' oramai sudditi siamo, forse capirebbero che cosi non potra' durare ancora per molto.

    Report

    Rispondi

  • Braccio da Montone

    28 Gennaio 2012 - 21:09

    6 | Postato da modoetianus | 28/01/2012 alle 18.33 Monti Monti ha ragione da vendere, senza di lui e con il governo precedente oramai in coma profondo, saremmo finiti alla malora. ***Risposta dalla intelligenza Umana e non Kultura degli ultimi sinistri in malora. >>>Esemplare! Si faccia un klistere col sapone. Sikuramente la sua bile che la stà distruggendo a furia di evaporazioni puzzolenti magari le darà sollievo.*

    Report

    Rispondi

  • Braccio da Montone

    28 Gennaio 2012 - 21:09

    ***Più tasse più sicurezza per i ladri di corte per le loro perverse prebende. Di ciò si nutrono. E' vero beceri kanker sociali. Andate in cina a spalar la merd...!*

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog