Cerca

Prossima mossa: Monti in Italia?

E' possibile che la Merkel faccia da noi quello che sta facendo in Francia , sostenere un cadidato premier a lei gradito: SuperMario

Prossima mossa: Monti in Italia?

Se l'ha fatto per Nicolas potrebbe farlo anche per Mario. Per ora è solo un ragionamento, un'ipotesi che fa capolino nell'editoriale di Mario Sechi sul Tempo e che, alla luce di quello che è accaduto in Francia, non è poi tanto campata per aria. "Merkel potrebbe scendere in campo a Roma per sostenere un candidato gradito a Berlino", scrive il direttore del Tempo.  "Un premier con un programma di rigore e autterità per gli italiani senza l'idea di cambiare la missione della Bce fino ad oggi devoto alla linea tracciata sul Reno" . E chi potrebbe essere il candidato gradito a Merkel? La risposta non è che una Mario Monti, il più tedesco degli italiani. Se questo scenario dovesse avverarsi, sarebbe la prima volta che un leader europeo interverrebbe direttamente nella vita politica del nostro Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • UNGHIANERA

    30 Gennaio 2012 - 09:09

    Petergreci,leggerti è uno spasso,si ha la sensazione palpabile della miseria intellettuale che colpisce frequentemente gli individui come te! E' chiaro che di Scalfaro non sai niente e nel tuo misero:IL SUO CERVELLO ERA UN VULCANO DI SAGGEZZA!Non esiste la minima coscienza di chi e cosa sia stato il grande e lurido manovratore democristiano. Gli va dato atto che fu un grande organizzatore occulto e paraculo dei poteri forti, crepare a 93 anni dopo averne passati una sessantina nei palazzi politici ed avere assistito alla nascita della repubblica e della sua Costituzione gli ha permesso di costruirsi una corazza indistruttibile la quale gli ha permesso di passare indenne e sopravvivere a tutte le ere politiche degli ultimi 60 anni!In pratica ha conosciuto ed in molti casi egli stesso fu coinvolto in tanti retroscena oscuri vissuti dalla nostra democrazia,per avere un'idea basta rievocare il suo famoso:NON CI STO'!Urlato a reti unificate dopo che gli fu mossa l'accusa di avere creato fondi neri,quella vicenda la quale è intrisa di un bieco e immorale ladrocinio,dove sguazzarono tutti da Di Benedetti al Vaticano,ai servizi segreti,è una delle vicende più infami della storia repubblicana!Se tu avessi l'intelligenza che è richiesta a chi si cimenta nella difesa di uno come Scalfaro avresti svincolato la questione!Da perfetto idiota e ignorante quale sei hai voluto difendere un vero indifendibile della nostra storia,Berlusconi al suo confronto è un perfetto dilettante!Adesso informati e vai a conoscere in tutta ampiezza la vita di Scalfaro e poi inchinati sapendo chi fu veramente:inchinati alla tua idiozia politica e storica e dopo ad uno dei più grandi farabutti(per parafrasare Bruno Osti il quale è un intenditore di questa materia!)che la storia della repubblica italiana abbia conosciuto!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    30 Gennaio 2012 - 09:09

    Vuoi mettere invece un bel ritorno di Berlusconi e Bossi, con il codazzo di ministri che già abbiamo avuto la sventura di conoscere sulla nostra pelle e con i berluscones e i padani a difendere Silvietto davanti al Palazzo di Giustizia di Milano?

    Report

    Rispondi

  • giorgio

    30 Gennaio 2012 - 09:09

    e' già intervenuta con re Giorgio per far dimettere Berlusconi... nulla di nuovo

    Report

    Rispondi

blog