Cerca

Il Parlamento più caro d'Europa

Il costo dei nostri deputati supera quello delle assemblee nazionali di Francia. Inghilterra, Germania e Francia messe insieme

Il Parlamento più caro d'Europa

Per dare un'idea del costo del Parlamento italiano basta fare un piccolo confronto con quello degli altri Paesi europei. Il costo delle nostre Camere supera quello dei parlamenti nazionali di Francia, Inghilterra, Germania e Spagna messe insieme. Il problema maggiore, più degli stipendi dei politici, è il costo dei dipendenti del Parlamento italiano. Per paradosso la questione non si riferisce alla quantità della forza lavoro e nemmeno alla qualità. Infatti basta prendere come esempio le situazioni di Italia ed Inghilterra. Il loro numero di dipendenti è simile (1620 contro i 1868 del Regno Unito) ma a far la differenza è il costo pro capite. Se poi si compara la spesa per le retribuzioni dei parlamentari con quella dovuta all'intero personale di servizio si scopre che lo stipendio dei dipendenti grava del 43 per cento sul bilancio a differenza del 24 per cento dei politici. Un'inchiesta del think tank Vision ha inoltre rivelato che ad ogni cittadino italiano, il Parlamento costa tre volte più che in Francia (27,15 euro rispetto a 8,11 euro) quasi sette volte più che in Inghilterra (4,18) e dieci volte più che in Spagna (2,14).

Costi elevati - L'inchiesta della Vision denuncia inoltre che "stenografi o commessi, individualmente arrivano, al massimo dell'anzianità, ad avere stipendi superiori ad alcune delle cariche più alte dello Stato". E quindi, una delle conclusioni della Vision, è che la norma inserita nella finanziaria di luglio, che stabilì di equiparare i costo dei parlamentari a quello dei colleghi europei, avrebbe dovuto prescrivere anche l'equiparazione del costo del parlamento nazionale alla media degli altri. Cosa che ancora non è stata fatta.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agostino.vaccara

    31 Gennaio 2012 - 14:02

    Più volte ho sostenuto in questo ed altri giornali che il cancro dell'Italia si chiama Pubblica Amministrazione e la burocrazia necessaria a sostenerla!! Anche nel caso del Parlamento è lo stesso: la burocrazia che sostiene le centinaia di mangiapersi costa molto ma molto di più agli italiani dei mangiapersi stessi!!! Se si pensa che in Italia non c'è un "solo" Parlamento ma ci sono quelli regionali, quelli provinciali, quelli comunali, si arriva a cifre di fronte alle quali le stangate del bravo Monti impallidiscono di vergogna!! Però Monti, pur avendo avuto mandato dal grande Napolitano di salvare l'Italia, di toccare la P.A. e la burocrazia non ci pensa manco per niente!! Lui , " saggiamente" (visto che in fondo è anche lui un burocrate) , preferisce stangare la povera gente. Lo stesso vale per il sistema giudiziario. Pochi al mondo sono peggiori del nostro,ma guai a chi lo tocca,si potrebbe ritrovare con informazioni di garanzia a go go,peggio di Berlusconi( lui ci aveva provato!).

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    31 Gennaio 2012 - 14:02

    Mi sembra anche giusto considerando che abbiamo il debito pubblico più alto d'Europa. Siamo sempre i primi degli .... ultimi! Che record!

    Report

    Rispondi

  • olimak0

    31 Gennaio 2012 - 13:01

    Ecco perchè il prelievo fiscale è sempre più alto, bisogna foraggiare sempre di più questi usurpatori. Che schifo.

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    31 Gennaio 2012 - 13:01

    Altrimenti, Silvio sarebbe intervenuto immediatamente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog