Cerca

Le scottanti doppie poltrone Profumo e Clini si dimettono

I due ministri rinunciano alle presidenze di Cnr e Science Park di Trieste: a spingerli il possibile verdetto negativo dell'Antitrust

Le scottanti doppie poltrone Profumo e Clini si dimettono

Alla fine si sono dimessi dai loro "famosi" doppi incarichi: il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha lasciato la presidenza dell'Area Science Park di Trieste. Il collega all'Istruzione Francesco Profumo la presidenza del Consiglio nazionale delle ricerche. Quest'ultimo, giusto qualche giorno fa, aveva detto di voler attendere la pronuncia dell'Antitrust sull'incompatibilità tra le due cariche da lui ricoperte. messo alle strette dalle polemiche e fiutando forse un giudizio negativo dell'Authority (atteso per il 16 febbraio), ha pensato bene di dimettersi prima per evitare figuracce. «Mi dimetto dalla carica di presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche per ottemperanza agli obblighi di legge rispetto delle istituzioni e senso di responsabilità nei confronti del Governo e dello stesso Cnr, dal quale peraltro mi sono immediatamente autosospeso» ha scritto al presidente del Consiglio Mario Monti.

Nella sua comunicazione al premier, invece, Corrado Clini ha tenuto a sottolineare "che la mia posizione attuale di ministro non presenta alcun profilo di conflitto di interessi, e ritengo che la mia decisione 'autosospendermì dall'esercizio delle funzioni di presidente corrisponda a quanto richiesto dalla legge in materia di risoluzione dei conflitti di interessi". Tuttavia, aggiunge, "le polemiche sollevate in sede politica e sulla stampa indicano che la questione non può essere affrontata in modo sereno e razionale". 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VermeSantoro

    01 Febbraio 2012 - 08:08

    Altro che dimettersi questi andrebbero arrestati e come loro tante e tante altre figure specie toghe rosse piene di doppi incarichi, arbitraggi, consulenze e c'è gente che si muore di fame ....... arrestiamoli a mo di rivoluzione francese.

    Report

    Rispondi

  • uliclin

    31 Gennaio 2012 - 16:04

    Paura del possibile verdetto negativo dell'antitrust! Rispecchiano pienamente la casta. Sanguisughe e ci scusino queste ultime per l'accostamento.

    Report

    Rispondi

blog