Cerca

Crosetto Il deputato Pdl fotografa Tremonti: "Sembra che gli abbiano estirpato il cuore"

L'azzurro punge l'ex superministro: "Crede di essere infallibile, gli dei non ammettono mai di avere sbagliato"

Crosetto Il deputato Pdl fotografa Tremonti: "Sembra che gli abbiano estirpato il cuore"

Giulio Tremonti? "Torni a fare il fiscalista". Calderoli? "Il suo mestiere, ovvero il dentista". Una delle lingue più taglienti della politica italiana, il deputato del Pdl Guido Crosetto, ne ha per l'ex ministro dell'Economia, per l'esponente del Carroccio e anche per il direttore dell'agenzia delle Entrate, Attilio Befera: "Non è tanto a posto. Si è montato la testa per tutte queste interviste e comparsate tv. E dov'era negli anni scorsi quando non si faceva la lotta all'evasione?.

"Tremonti senza cuore" - Ma è nei confronti del fu superministro Tremonti che Crosetto - che nei giorni della crisi fu pizzicato dal direttore di Libero, Franco Bechis, a spendersi in commenti al vetriolo anche contro Silvio Berlusconi - spara le cartucce più grosse. "Non ammetterà mai di aver sbagliato - spiega il deputato Azzurro in realzione alle politiche economiche di Giulio, nel corso de La Zanzara di Radio 24 -, perché gli dei non ammettono mai di avere sbagliato, e lui si considera quasi infallibile, anche se è una delle persone più intelligenti che ho conosciuto". dice che ha fatto tutto bene e che a un certo punto Berlusconi voleva il sogno, abbassare le tasse. Ma il primo che non ha voluto credere nel sogno e nella possibilità di cambiare il paese è stato proprio lui. Non ha mai voluto ascoltare il suo partito. Ha tantissimi pregi ma basta guardarlo in faccia  e capire che non ha tanta voglia di sognare, sembra che gli abbiano estirpato il cuore, è senza passione. Non era adatto a fare politica, era un tecnico da affiancare a un politico".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Graziella Saieva

    04 Febbraio 2012 - 19:07

    Crosetto è una brava persona condivido quel che ha detto su Tremonti e Calderoli

    Report

    Rispondi

  • kajo

    04 Febbraio 2012 - 00:12

    •Diceva Flaiano che il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso. Crosetto ha ragione! Per esperienza personale aggiungerei che la scarsa pazienza ad ascoltare da parte del ministro ha determinato conseguenze esiziali per molte aziende oramai scomparse dal mercato.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    03 Febbraio 2012 - 22:10

    Crosetto dice che Tremonti si spendeva in TV. E Crosetto?. Sembra sia l'unico telegenico sul mercato (c'é anche Bechis...). Quanto al resto...Tremonti ha il torto di aver obbedito a Berlusconi e non aver preparato i mezzi per far fronte alla crisi.Lui sapeva a che punto eravamo... e poteva pur dire a B. che le opere faraoniche erano impossibili, che il debito era pericoloso, che la crisi era un sistema che stava saltando in aria ecc... Errore di calcolo, visione del dopo Berlusconi con Tremonti Premier e subalternità eccessiva. Non ha mai detto una parola quando gli veniva rimproverato dal Premier di stringere troppo i cordoni della borsa. Se li avesse allargati ora ci contenderemo tutti i gradini delle chiese dove allungare la mano per chiedere l'elemosina (salvo quel 20% dell'Italia cui appartiene Tremonti, il Premier e diversi altri qui non menzionati)

    Report

    Rispondi

  • roro43

    03 Febbraio 2012 - 20:08

    Mi piace questo Crosetto. E; un politico che ha ancora sangue nelle vene. Spero si candidi alle primarie.

    Report

    Rispondi

blog