Cerca

Tra spese e contributi un guadagno del 389 per cento

La denuncia choc dei radicali sullo 'spread' tra uscite e entrate dalle casse dei partiti

Tra spese e contributi un guadagno del 389 per cento

579 milioni spesi in campagne elettorali dal 1994 al 2008, 2 miliardi e 253 milioni ricevuti dallo Stato nello stesso periodo. Lo “spread” tra uscite e entrate  impoverisce le casse pubbliche e arricchisce le casse dei partiti.  E secondo uno studio  dei Radicali, realizzato  sui numeri della Corte dei conti, lo spread in questione aumenta  a partire dal 2004 e si impenna in misura esponenziale dal 2008. La causa: due leggine: la prima  fa passare il contributo da 4.000 lire a 5 euro  per ogni cittadino iscritto nelle liste elettorali; la seconda  dispone la continuità del “rimborso” elettorale  anche quando le Camere vengono sciolte.    Parlare di rimborso è improprio, naturalmente: i  soldi spesi per la campagna elettorale tornano con un interesse del 389%!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Italiano insoddisfatto

    06 Febbraio 2012 - 09:09

    Di fronte ad un popolo che soffre per mille problemi la Casta continua - imperterrita - ad abusare di noi cittadini fessi, giustificando - in mala fede - ogni tipo di crassazione a suo vantaggio. Abolito il finanziamento ai partiti per forza di referendum è stato introdotto il rimborso spese: non è una presa in giro offensiva per la nostra intelligenza ? Poi, perchè tanti partiti e "rimborsi" non giustificati da spese effettive ? ....e per quali scopi, di partito o di parte ? Urge altro referendum abrogativo !!!

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    06 Febbraio 2012 - 08:08

    Ma la corte dei conti se ne accorge che i conti non tornano?

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    05 Febbraio 2012 - 18:06

    questo è l'ennesimo, costossissimo, motivo per non votare più miriadi di partiti che non servono a nulla se non a sfruttare i cittadini. A Casa, a casa e ancora a casa

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    05 Febbraio 2012 - 16:04

    Dicesi sovvenzione pubblica ai partiti, ex legge abolita e sostituita subito con i ben noti rimborsi elettorali. Alla faccia di quei coglioni di elettori . Vermi! No finanziamenti nè rimborsi di nessun tipo ai partiti .

    Report

    Rispondi

blog