Cerca

Cancellieri: basta posto vicino a mammà

Il ministro dell'Interno: "Noi italiani siamo rimasti indietro. Il mondo sta cambiando e ha grandi esperienze di mobilità"

12
Cancellieri: basta posto vicino a mammà

Non accenna a calare di intensità la polemica - e nessuno è avido di ironia in questo confronto - che riguarda il posto fisso. L'ultimo contributo è arrivato dal ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, che intervistata da TgCom24 ha dichiarato: "Noi italiani siamo fermi al posto fisso nella stessa città, di fianco a mamma e papà". Forse, notano i più maliziosi si riferiva a Silvia Deaglio, la figlia del ministro Fornero che mantiene un doppio incarico nell'Università di Torino, dove insegnano sia mamma sia papà. La Cancellieri ha poi spiegato che "dobbiamo fare un salto, ma non dobbiamo demonizzare". Quindi il ministro è tornato sulla frase di Mario Monti circa la "monotonia del posto fisso", sottolineando che il premier "ha voluto sdrammatizzare, non è stato fatto per mancanza di rispetto verso nessuno". E ancora, la Cancellieri ha spiegato che sulla questione "è nata una querelle frutto di una fretta d'interpretazione. Il mondo moderno ha grandi esperienze di mobilità, noi - ha concluso il ministro - viviamo nella cultura del posto fisso. Il mondo sta cambiando, come avviene nei paesi emergenti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • EGIDIO52

    08 Febbraio 2012 - 20:08

    l'Onorevole Cancellieri dovebre spiegare agli italiani come si puo andare a lavorare lontani da casa senza un minimo di assicurazione del posto di lavoro e assistenza da parte dello stato.Poi dovrebbe sempre spiegare perche sempre una fascia piu debole deve risolvere questo grande problema ,visto che quelli della sua parte trovono lavoro nella pubblica amministrazione rimanendo a casa loro.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    07 Febbraio 2012 - 11:11

    quando era Prefetto di Catania aveva un'ottima reputazione e se l'è giocata ....

    Report

    Rispondi

  • liberi_tutti

    07 Febbraio 2012 - 09:09

    Mammoni, bamboccioni ed annoiati. I ministri vedono così i giovani. Sempre attaccati al cordone ombelicale della famiglia. Non c'è volontà di reciderlo. Non c'è volontà di spiccare il volo. Ma non sarà che non c'è nemmeno possibilità di farlo? Egregi Monti, Cancellieri, Fornero avete mai provato a chiedere un MUTUO per l'acquisto di una casa o per l'affitto di un appartamento in BANCA senza posto fisso? Qualsiasi direttore di banca ti presenta immediatamente l'uscita. Quindi la pensione di mamma e papà sono l'unica forma praticabile e sicura. Non c'è salto culturale che tenga! Le tasse per giunta giunge voce che siano aumentate con questo governo di menti illustrissime. La recessione è alle porte. E la crescita sarà prossima allo zero quest'anno e sotto zero il prossimo. Forse sarebbe meglio che questi Signori si occupassero di ridurre la spesa dell'Italia, privatizzare tutto, vendere il patrimonio di stato e liberalizzare tutto. Poi forse si potrà fare altro...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media