Cerca

Mario e il Colle divisi dai giochi: Napolitano pensa a suo figlio

Il presidente Napolitano e il premier distanti su Roma 2020: per Monti è solo una perdita di denaro, il Colle invece pensa al pargolo Giulio

Mario e il Colle divisi dai giochi: Napolitano pensa a suo figlio
Per la prima volta negli ultimi tre mesi le strade di Giorgio e Mario si dividono. Davanti ci sono le Olimpiadi che Mario proprio non vuole. Molte spese, zero ritorni. Ma per quale motivo Napolitano non vuole rinunciare a Roma2020? Cosa lo allontana da Mario? La risposta è semplice: suo figlio Giulio fa parte della Commissione che dovrebbe organizzare i giochi. Pressing sul premier anche da parte dei partiti tranne la Lega che, come denuncia il Fatto, dice "I 42 milioni di euro che servono per la promozione olimpica prendeteli dai 300 di Roma Capitale". Oggi dopo il consiglio dei ministri, Monti incontra Alemanno. Vedremo se le pressioni gli hanno fatto fare retromarcia...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • elioselios

    15 Febbraio 2012 - 18:06

    Che cosa pensavate che il presidente fosse migliore degli altri suoi colleghi senatori e deputati, tutta un’accozzaglia di approfittatori è stata. Spero solo che la musica cambi con Monti, poi mi stia bene anche fare i sacrifici benché percepisca una pensione di 629 €.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    15 Febbraio 2012 - 17:05

    ...cattivi malelingue, non e' andato all'isola del Giglio perche' era ancora stanco della visita fatta ai cinesi di Roma! Poi ha mi sembra anche casa a Capalbio! Andatelo a prendere e portatelo al Giglio a ringraziare gli isolani CAZZO!!!M.Gorb

    Report

    Rispondi

  • saritaboni

    15 Febbraio 2012 - 00:12

    Bravissimo Monti. Gia' che c'e' metta uno stop anche a certe opere inutili e costose che stanno partendo in certe citta' di provincia come Bologna per esempio.

    Report

    Rispondi

  • carlo58

    15 Febbraio 2012 - 00:12

    ti hanno sgamato eh!?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog