Cerca

ll Colle alle toghe: chi sbaglia paghi

Il Capo dello Stato al Csm: "Rivedere le norme sulla responsabilità civile dei magistrati. Basta assunzioni di incarichi politici"

ll Colle alle toghe: chi sbaglia paghi

 

Troppe esternazioni e troppi giudici che appendono la toga al chiodo per indossare il doppiopetto della politica. Intervenuto all'adunanza pubblica del Consiglio superiore della magistratura, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano bacchetta i giudici, la cui condotta, spiega - " disorienta i cittadini " e "interferisce con quella immagine di terzietà che deve assistere ciascun magistrato con riguardo al concreto esercizio delle sue funzioni". Il Capo dello Stato non si ferma qui e parla anche di responsabilità civile di quei magistrati che sbagliano nell'esercizio delle loro funzioni: i quali, ha spiegato il Capo dello Stato,"sfuggono alla sanzionabilità disciplinare per la rigida tipizzazione voluta dal legislatore nel 2006". Per questo il Colle chiede un "meditato rimedio. Si è in presenza di vuoti normativi non colmabili in via interpretativa".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • guifra35

    19 Agosto 2014 - 22:10

    Il risveglio della mummia

    Report

    Rispondi

  • Kent

    17 Febbraio 2012 - 16:04

    l'ex "migliorista" dell'ex PCI non aveva (a suo tempo) coltivato alcuni magisrati per uso improrpio della magistfratura?

    Report

    Rispondi

  • violacea

    16 Febbraio 2012 - 19:07

    ma guradalo il napoli-tano??? allora berlusconi e il governo non erano pazzi a volere questo??? se ne e' accorto anche lui??? e i suoi kompagnucci- ucci- ucci- cosa ne dicono???

    Report

    Rispondi

  • perfido

    16 Febbraio 2012 - 17:05

    Lei, non può vedere ciò che c'è scritto avanti ai Giudici, questi ultimi, invece (vedono) e sanno cosa c'è scritto: " LA LEGGE E' QUASI UGUALE PER TUTTI ". La stessa cosa che noi, umani mortali, leggiamo alle loro spalle. Ricordate una volta c'era anche il Cristo a vigilare, adesso!!!!. Saluti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog