Cerca

Renzi fa il divo di Hollywood Va solo in hotel super-lusso

Firenze, il capogruppo Pdl in consiglio sul sindaco: "A Washington come una star. Volo in business e spese pazze"

Renzi fa il divo di Hollywood Va solo in hotel super-lusso

Alla fine il rottamatore Renzi ha ceduto. Il sindaco di Firenze si era eretto a paladino della nuova politica, distante anni luce dagli interessi di partito e dai privilegi che hanno invece caratterizzato quella vecchia. A quanto pare le sue intenzioni erano solo fumo e niente arrosto. Infatti secondo quanto riporta Marco Stella, capogruppo del Pdl nel Consiglio comunale di Firenze, Renzi "come una vera star di Hollywood" è volato a Washington "in business class" e ha dormito "soltato in alberghi 5 stelle categoria lusso". Stella rivela che "Nel settembre del 2011 Renzi insieme all’ex assessore da Empoli si è recato in trasferta a Washington per una missione di tre giorni; la missione doveva servire per incontrare i dirigenti della National Geographic al fine di discutere sulla Battaglia di Anghiari. Fin qui niente di male, tranne il piccolo particolare che il sindaco ha scelto insieme al collega da Empoli di volare in Business class e dormire in uno degli alberghi più belli di Washington, il Four Season”. I costi della trasferta - Il capogruppo del Pdl rivela anche i costi della trasferta. “Il costo del biglietto aereo è stato di 4.043 euro sia per Renzi che per da Empoli per un totale complessivo di 8.087 euro: perchè i due biglietti aerei sono costati così tanto? Il sindaco e l'assessore hanno volato forse in business? Un normale volo da Firenze  a Washington, quindi con uno scalo, comprato con qualsiasi compagnia aerea in classe economy, non arriva a costare più di 1.500/2.000 euro. E anche per dormire il sindaco non possiamo dire si sia fatto mancare niente, infatti con da Empoli hanno scelto un albergo molto prestigioso per il loro soggiorno di tre notti, il Four Season di Washington, struttura tra le più belle e prestigiose - ha aggiunto Stella. Basti pensare che le camere vanno da un minimo di 42 metri quadri passando ai 100 metri quadri delle stanze più grandi fino ai 600 metri quadri delle suite: chissà dove avrà dormito Renzi? Inoltre l’albergo è dotato di un centro benessere fornito di tutte le  tipologie di tecniche per rilassarsi”.

L'albergo di lusso - Stella non fa mancare nemmeno i dettagli del soggiorno del sindaco al Four Season. “Il soggiorno presso il Four Season è costato per ognuno 1.188 euro, quindi un totale di 2.376 euro. Un viaggio molto comodo quindi quello del sindaco, alla faccia della crisi: il costo totale del viaggio di sindaco e da Empoli per tre giorni a Washington è stato di  10.463 euro; possiamo proprio dire che il duo Renzi-da Empoli non si sia fatto mancare niente. Un vero viaggio da superstar per Renzi, possiamo dire che questa volta si potrebbe assegnargli l’Oscar come attore protagonista del film “Com'è dolce la vita”, conclude Stella.

La replica di Renzi - La risposta del sindaco non si è fatta attendere. "Nessuna spesa folle, nessuna superstar: il sindaco Matteo Renzi e l'ex assessore alla cultura Giuliano da Empoli hanno pagato quasi completamente di tasca loro l'hotel Four Seasons e hanno viaggiato in business class perché così prevede una normativa nazionale predisposta dal Governo Berlusconi"si legge in una nota del capo di Gabinetto del sindaco di Firenze, Luca Lotti.

 

 

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piccioncino

    18 Febbraio 2012 - 18:06

    Mi pare che questo vispo ragazzotto..stia dando alquanto fastidio..ai soliti noti dell'inettitudine politicante,..abituati al vero arraffamento ed arruffamento..Allora..stanno ingegnandosi,..arrampicandosi sugli specchi scivolosi e.. tirando fuori dal cappello a cilindro..una lunga sequela di fregnacce...Sperano illusoriamente di liberarsene..Purtroppo per voi..sarà difficile,..cari miei!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    18 Febbraio 2012 - 18:06

    Ci sono talk show in cui giornalisti e politicanti dei vari partiti vengono chiamati a spiegare e giustificare.... spero che Renzi venga invitato presto a dare risposta in merito. Senza offesa, ma la fiducia è una cosa seria....

    Report

    Rispondi

  • giama

    18 Febbraio 2012 - 17:05

    Ha dovuto volare in businnes perchè costretto da una norma del governo Berlusconi? Visto che niente di Berlusconi andava mai bene perchè non ha disobbedito?

    Report

    Rispondi

  • AGFD

    18 Febbraio 2012 - 12:12

    Cari Giornalisti di Libero, che scarsa considerazione che avete dei vostri lettori. Tutto un articolo con titolone sul divo Renzi che, si vuole far capire, viaggia e spende da Re, per poi scoprire, nelle ultime righe (che spiegabilmente tanti non arrivano a leggere) che se li è pagati lui e secondo direttive berlusconiane che come è noto ha una vita semplice e frugale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog