Cerca

Fornero: "Ammortizzatori? Non cambiano fino al 2013"

Il ministro a incontro con le parti sociali: "Le modifiche nell'autunno dell'anno prossimo. Oggi si deve gestire la crisi"

Fornero: "Ammortizzatori? Non cambiano fino al 2013"

Al tavolo con le partii sociali, riunite al dicastero di via Veneto, il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ha spiegato: "La riforma degli ammortizzatori sociali non può partire prima dell'autunno del 2013". Oggi - ha aggiunto - dobbiamo gestire la crisi con gli strumenti che abbiamo. Per attutire gli attuali effetti della crisi l'attuale sistema degli ammortizzatori resterà fino ad autunno 2013". Per quella data la Fornero prevede il riordino della cassa integrazione guadagni, l'assicurazione per la disoccupazione involontaria, il rafforzamento degli strumenti di sostegno al reddito e il riordino degli incentivi". Sulla cassa integrazione ha aggiunto che "deve tornare alla sua funzione originaria. Saranno eliminate alcune causali". In parallelo, il premier Mario Monti, in visita alla Borsa di Milano per un incontro con la comunità finanziaria, ha spiegato che "la riforma del lavoro sarà varata entro marzo, con o senza accordo con le parti sociali".

Sussidio di disoccupazione - Nel corso degli incontri, il ministro ha spiegato, rivolgendosi alle parti sociali, che "sui contratti mi aspetto di ricevere da voi indicazioni di cui abbiamo parlato l'altra volta". Fornero si attende di ricevere indicazioni "dall'insieme delle parti". Il titolare del dicastero di via Veneto ha poi ribadito il parere secondo il quale il sussidio di disoccupazione su base assicurativa dovrebbe essere l'unica indennità che sostituisce la disoccupazion ordinaria, quella con requisiti ridotti e la mobilità".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gmario52

    21 Febbraio 2012 - 17:05

    Cara Ministra , se non cambia gli ammortizzatori sino al 2013 finirà fuori strada ! Fosse vero ! visto i danni che dietro la sua parvenza decisionista sta causando al mondo del lavoro. Mi spiega perchè creare ammortizzatori per i giovani , quindi spese , invece di liberare posti di lavoro per i giovani lasciando andare in pensione gli anziani ??? che hanno pagato i loro contributi ??? Facciamo finta di non sapere che i soldi di queste persone sono stati utilizzati per altri scopi e oggi che non ce ne sono più si inneggia all'uguaglianza tra generazioni. Questa sua strategia proprio non la camprendo. Ci fa' o ci è ???????

    Report

    Rispondi

  • erre_bi

    20 Febbraio 2012 - 19:07

    La Fornero è decisa, ed è anche molto carina..!!

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    20 Febbraio 2012 - 18:06

    ...di questo Governo,a causa del fallimento politico che nulla può,se non temporeggiare nell'intento...vano,( per chi ha memoria),di risalire la china.Oramai è chiara la strategia;discutere(per finta),un capitolo e nel frattempo cominciare a parlarne di un altro,sempre più scabroso,il tutto per far digerire il precedente che,in ultima analisi diviene totalmente negletto,anzi dimenticato.Solo per questo,mi sento di fare un plauso alla Ministra e compagnia cantante...bravi,perchè state facendo centro!!!!!

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    20 Febbraio 2012 - 18:06

    ...col suo buon catalizzatore,comincia a funzionare!?Rimane ancora l'inossidabile Casini...irriducibile,iper-montiano.Chissà come si approssimerà alle votazioni...decantando il prof. Monti?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog