Cerca

Obiettivo trasparenza, fase 2 Nel mirino manager e politici

Online i redditi di tutti i ministri, ma Monti vuole estendere la misura anche ai dirigenti pubblici e alla Casta

Obiettivo trasparenza, fase 2 Nel mirino manager e politici

E finalmente i redditi di tutti i ministri del governo Monti sono finiti on-line. L'operazione trasparenza è andata in porto con colpevole ritardo: il premier promise che sarebbe stata portata a termine entro 90 giorni dal suo insediamento, il 17 novembre scorso. La scadenza era fissata il 14 febbraio: promessa mantenuta, insomma, ma con una settimana piena di ritardo. Il professore, comunque, non lesina autoelogi e spiega: "Ho faticato a trovare qualcosa di comparabile a quello che stiamo facendo noi, con la disponibilità dei ministri che che non erano tenuti a farlo".

Fase due - Monti è soddisfatto, ma vuole subito rilanciare. Nonostante il ritardo il premier vuole andare oltre. "Proporrò poi - ha spiegato - che tutto il presonale politico e amministrativo di alto livello si sottoponga a qualcosa di analogo". La traduzione: vuole obbligare anche i manager pubblici (ma questo in verità si era già detto) a rendere pubblici i loro redditi, ma soprattutto vuole spingere a fare altrettanto tutti i politici, magari limitando il recinto ai parlamentari. Che già tremano. Ma difficilmente la daranno vinta al professore...




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfi1983

    22 Febbraio 2012 - 15:03

    e' in corso un approfondito taglio agli stipendi dei dirigenti pubblici e privati, ai manager e ai politici. lo stato e le regioni stanno drasticamente riducendo le spese inutili, i politici corrotti si stanno autodenunciando, i magistrati si stanno occupando di malasanita' invece che di politica, i ladri e i fannulloni si stanno licenziando, lo spread sta scendendo a 100 nel differenziale con i Bund teteschi : L' ITALIA CHE NON C'E', regista Monti, primo ministro Celentano

    Report

    Rispondi

  • alfi1983

    22 Febbraio 2012 - 15:03

    siatelo sul serio. la lotta all'evasione fiscale ha assunto connotati da fumo negli occhi. vorremmo vedere effettivi tagli agli stipendi di dirigenti pubblici e privati, taglio agli sprechi, il rimboccarsi le maniche di tutti i fannulloni alle regioni (di 28 Miliardi di € di fondi UE a disposizione dell'Italia ma lasciati inutilizzati per mancanza di proposte). ci spiegate come diavolo pensate di ridurre i 1900 miliardi del debito pubblico italiano ! forse tagliando le pensioni da 500 € o tassando l'aria che respiriamo cosi' tanto inquinata !!

    Report

    Rispondi

  • arch

    21 Febbraio 2012 - 16:04

    perchè poco o tanto (tanto comunque) dovrebbero tirarci fuori dai guai non metterci .

    Report

    Rispondi

  • Braccio da Montone

    21 Febbraio 2012 - 14:02

    *** Operazione trasparenza, Monti vuole la fase due: nel mirino manager e tutti i politici. >>> Sì, sì! Beato chi ci crede. La solita musika per rimbambire ancor di più i sinistri del "tanto peggio tanto meglio". Di "essi" sarà il Regno dei Cieli. Il classiko becero che, grazie alla lotta contro il popolo per rastrellare quanti quattrini più possibile per mantenere le loro prebende e soprattutto i viziacci, crede nel 2014 anch'essi diverranno ricchi e poter così sfogare le repressioni esistenziali insite nelle loro fievoli menti. Sì ma, con lo sterko delle "vacche".*

    Report

    Rispondi

blog