Cerca

Carroccio Spade, mantelli bianchi e segreti nella loggia esoterica dei Gran Maestri leghisti

A Brescia una strana organizzazione massonica con molti esponenti padani. E pure un prefetto vicino al ministro Cancellieri

12
Carroccio Spade, mantelli bianchi e segreti nella loggia esoterica dei Gran Maestri leghisti

Hanno mantelli bianchi con la croce di Malta. Sono per lo più  politici e amministratori locali, cattolici tradizionalisti, massoni, preti, alti ufficiali, imprenditori. Fanno parte di una strana organizzazione esoterica, una sorta di loggia segreta che ufficialmente è una associazione benefica che si chiama Gran Priorato Santi Apostoli. Alla sua propaggine bresciana sono iscritti parecchi amministratori locali della Lega Nord, tra i quali il vicesindaco di area maroniana Fabio Rolfi, maurizio Caparini che fu tra i fondatori del Carroccio, l'assessore regionale Monica Rizzi. Oltre a un prefetto vicino al ministro dell'Interno Cancellieri.

 

Leggi l'articolo di Leonardo Piccini su Libero in edicola oggi, sabato 25 febbraio

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilguano

    27 Febbraio 2012 - 23:11

    Ma scusate. Ma un prefetto della Repubblica non dovrebbe rappresentare lo Stato? E cosa ci fa con cappa e spada in una loggia, gomito a gomito con esponenti di spicco leghisti, che si porta persino dietro? Con chi lo Stato non lo riconosce e lo vuole dividere? Con chi brucia la bandiera italiana per strada? Con chi involca la secessione? E che tutela possiamo apettarci da un prefetto così quando, per puro caso, dovesse prendere decisioni su manifestazioni o qualcosa di peggio inscenate dalla lega? che informazioni gli passa? ricordatevi che un prefetto é il responsabile dell'ordine e la sicurezza pubblica in una provincia. Ha in mano tutte le forze di polizia. Siamo a posto se pensiamo di essere tutelati da personaggi del genere. E poi mi risulta che é stato fatto prefetto,giovanissimo. Il più giovane d'Italia. Ministro era Maroni. Indovinate adesso un po' voi perché...

    Report

    Rispondi

  • Felice ferretti

    27 Febbraio 2012 - 18:06

    Che articolo a dir poco pessimo! D'altronde cosa aspettarsi da un giornalista che scrive su Libero e contemporaneamente sul Fatto quotidiano? Scegliete meglio i giornalisti e verificate le fonti! E a proposito di fonti, date un occhio al sito www.tecnologicawifi.it "Sviluppo Tecnologico srl è una società a capitale misto pubblico/privato (a maggioranza e controllo pubblico) costituita il 25 maggio 2005 tra l’associazione di imprenditori ValleCamonica-Alto Sebino ASSOCAMUNA ed il comune di Cividate Camuno Successivamente la compagine sociale si è allargata ad altri comuni della zona per la parte pubblica (Angolo Terme, Mont’Isola e Rogno gli altri comuni aderenti) e ad una trentina di imprese/imprenditori per quella privata. si erano riproposti di fare arrivare la banda larga ai loro cittadini e imprese.Non avendo risorse e conoscenze sufficienti hanno individuato nella partnership con i soggetti imprenditoriali locali la strada più economica ed efficace per attivare il servizio."

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    capitanuncino

    26 Febbraio 2012 - 09:09

    quello con la faccia da scemo alla destra del signore con gli occhiali neri?Se hanno di questa gente tra le loro fila vanno che è una bellezza...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media