Cerca

Supermario ritorna professore "Torno in Bocconi dopo 2013"

Il premier ospite all'inaugurazione dell'anno accademico dell'ateneo dove è stato Rettore: accolto con una standing ovation

Supermario ritorna professore "Torno in Bocconi dopo 2013"

Mario Monti è tornato da "trionfatore" nell'università presso la quale è stato insegnante e rettore e della quale è ancora presidente (in aspettativa, visto l'incarico di governo). Il premier è stato accolto da un lungo applauso e da una standing ovation al suo ingresso nell’aula magna dell’Università Bocconi, dove questa mattina si tiene la cerimonia di inaugurazione dell’Anno accademico   con il primo intervento del rettore Guido Tabellini. Il premier prima di raggiungere la nuova sede della Bocconi ha   partecipato alla messa, tradizionale di ogni cerimonia inaugurale e   successivamente ha portato il suo saluto a un convegno del Fai. Un   breve passaggio negli uffici dell’Università con i suoi ex colleghi e  poi, puntualissimo alle 11 è arrivato percorrendo a piedi il tratto   di strada che unisce la parte vecchia dell’Università e quella   moderna. Il presidente del Consiglio, Mario Monti, lasciando l'università Bocconi dopo la cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico ha ribadito che il suo incarico "comunque avrà termine con le elezioni del 2013". Ai giornalisti che gli chiedevano se avesse nostalgia dell'ateneo, Monti ha risposto: "Certamente si".

 

"Monti in cattedra di nuovo alla Bocconi", guarda il video su Libero TV

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    27 Febbraio 2012 - 09:09

    Monti è un altro adepto della Casta/Cricca che non molla il seggiolino nonostante abbia l'eta' di Matusalemme e il cimitero gli faccia gia' l'occhietto...Si sa',l'Italia non è un Paese per "ciofani"

    Report

    Rispondi

  • swiller

    27 Febbraio 2012 - 07:07

    Gli daranno la cattedra dell'iniquita.

    Report

    Rispondi

  • masbalde

    26 Febbraio 2012 - 23:11

    sarà il titolo della prima lezione accademica di Monti nel 2013: come far fallire lo stato Italia salvando solo le Banche e, forse, solo la sua Università. Seconda lezione: Se invece avessimo studiato ed imitato Reagan, l'Italia si sarebbe salvata.

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    26 Febbraio 2012 - 20:08

    posto fisso eh? Ecco perchè consigli i giovani di non pensarci.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog