Cerca

Giorgio vuole Mario nel 2013 per fare il bis al Quirinale

Napolitano pensa al nuovo mandato. Pd e Pdl potrebbero appoggiarlo. Ma a Colle guardano Casini, Prodi, Amato, D'Alema

Giorgio vuole Mario nel 2013 per fare il bis al Quirinale

Re Giorgio vuole una doppia corona. Il Capo dello Stato pensa a un nuovo mandato, a una replica alla presidenza della Repubblica. Per ora è soltanto una voce, ma nelle stanze del Quirinale si sussurra con sempre maggiore insistenza. E ad appoggiarlo, oltre al Partito Democratico, potrebbe esserci anche il Pdl. Giorgio Napolitano potrebbe restare al Quirinale, come a Palazzo Chigi potrebbe rimanere Mario Monti, sempre più tentato e sempre più spinto verso un secondo mandato. Ma ad ambire al Colle ci sono anche Casini, Prodi, Amato e D'Alema: potrebbero cambiare le carte in tavola.

 

Tutti i retroscena su Libero in edicola oggi, venerdì 2 marzo, nell'articolo di Gianluca Roselli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    03 Marzo 2012 - 12:12

    quì? se ci fosse, tu saresti degno ospite del girone degli ignoranti

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    03 Marzo 2012 - 09:09

    Italia senza Presidente della Repubblica (questo poi mi piace anche meno dei precedenti e se penso ai papabili futuri mi vien da piangere ). Taglio dei costi: primo il Quirinale, secondo il 70% dei politici in parlamento senato e istituzioni varie, terzo taglio di fondazioni e apparati inutili, giornali di partito e gli stessi partiti. Basta con questi costi faraonici...... però perchè non se ne parla quasi più? Il governo Monti ha mollato il macete subito sui tagli alla casta? Allora si che ci vorrebbe una bella rivoluzione pacifica ma dolorosa: quella fiscale così vediamo se se ne vanno. L'unica cosa che sanno fare già oggi è programmarsi per le prossime elezioni, sgomitando ,tramando inciuciando fra tutti in primis il centenario presidente della repubblica.

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    03 Marzo 2012 - 09:09

    Che triste destino quello di noi Italiani! Destinati ad essere governati (è proprio questo il termine) dai novantenni portatori di pannoloni. La maggior parte degli uomini a quell'età si ritira in se stessa, comincia a fare i conti della propria esistenza e si prepara a presentarsi innanzi a Dio per rendere conto del proprio operato. Esiste invece una specie umana che, nonostante i pannoloni, è pervicacemente attaccata al potere ed ai privilegi fino all'ultimo respiro. Da queste persone solo Sorella Morte, che per fortuna arriva per tutti, riesce a liberarci.

    Report

    Rispondi

  • c.camola

    03 Marzo 2012 - 08:08

    Ma sto Giorgio cosa ne vuol fare dell'Italia UN SUO REGNO?No l'Italia è da tempo una repubblica.Già Ha preso decisioni da golpe ora si limiti a lasciare. Gli italiani lo ricorderanno per sempre.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog