Cerca

Bossi spara a Supermario "Monti rischia la vita"

Il Senatur a chi gli chiedeva se il prof resterà anche dopo le elezioni del 2013:" Il nord lo farà fuori, lo impiccheranno su pubblica piazza"

Bossi spara a Supermario "Monti rischia la vita"

Colorito lo è sempre stato, specialmente in occasione degli incontri pubblici coi militanti in giro per il nord. Ma mai prima il leader della Lega Umberto Bossi aveva pronosticato la morte di un presidente del Consiglio in carica. nemmeno ai tempi dei governi della sinistra guidati da Romano Prodi e Massimo D'Alema. Lo ha fatto questa sera a Piacenza. E non lo ha certo fatto con un giro di parole. A chi gli chiedeva se Mario Monti resterà a palazzo Chigi anche dopo le elezioni del 2013, il Senatur ha risposto secco: "Monti rischia la vita, il nord lo farà fuori". Poi ha aggiunto "Lo impiccheranno sulla pubblica piazza". Richiesto di un commento sullo stretto rapporto tra Monti e Berlusconi, Bossi ha detto che "il primo gratta e il secondo fa il palo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomo.1946

    06 Marzo 2012 - 08:08

    Pochi giorni fa ha paragonato Berlusconi a Mussolini! Ma lui che cavolate va dicendo? Vuole forse aizzare davvero qualche fanatico della Lega a eliminare Monti? Un altro caso Matteotti? Come è caduta in basso la nostra disastrata democrazia!!!

    Report

    Rispondi

  • ggennaro

    06 Marzo 2012 - 07:07

    Ma come si fa a dare credito a una ennesima trombonata di Bossi. Un giornale serio, come Libero, è giusto che registri queste sparate, a titolo di cronaca, ma avverta i propri lettori che si tratta di cannonate a salve come quelle del Gianicolo a mezzogiorno.

    Report

    Rispondi

  • Argonauta

    06 Marzo 2012 - 07:07

    Evvai contro i massoni e altro che affamano i popoli per arrivare al potere universale. Alla gogna re giorgino 1° il capo della massoneria del Bel Paese che ci impone questi usurai.

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    06 Marzo 2012 - 07:07

    Che personcina Bossi!!! Minacce, istigazione. Er "pecorella" che pur si è giustificato pur rimando inaccettabile per la sfida al carabiniere, è molto meno delinquente di Bossi che siede in Parlamento.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog