Cerca

Alfano si vendica della Lega "Alle urne senza di loro"

Il segretario Pdl: "Titoli di coda del film. Ma Monti ci è costato caro, non abbiamo nemmeno guadagnto Casini..."

22
Alfano si vendica della Lega "Alle urne senza di loro"

Un sacrificio necessario. Il segretario Angelino Alfano chiude la porta quasi definitivamente alla Lega, ormai ex alleata del Pdl. Alle amministrative "gli elettori ci vedranno senza la Lega al Nord, anche se ancora nutriamo qualche speranza… - ammette in un'intevista al settimanale Chi -. Per sostenere Monti abbiamo pagato un dazio altissimo. Abbiamo perso un alleato, sacrificando i nostri interessi per il bene dell'Italia". Insomma, spiega Alfano usando un'immagine cinematografica, "queste elezioni rappresentano i titoli di coda di un film che sta per chiudersi". Più che le sparate di Bossi contro il premier (che al Nord rischierebbe la vita), contano piuttosto questioni di equilibri politici nazionali nuovi. "Certo - spiega il segretario - il Pd non ha sconquassato un'alleanza. Noi abbiamo lasciato Bossi senza guadagnare l'alleanza con Casini. Speriamo che i cittadini capiscano e ce lo riconoscano".

Nuovi assetti - Le parole di Alfano lasciano però presagire anche un quadro del tutto differente: addio ai due poli destra-sinistra e all'alleanza "obbligata" con il Carroccio per blindare il Nord. D'altronde, che il Pdl stia pensando al superamento del bipolarismo grazie ad una nuova legge elettorale non è un segreto. Niente premio di maggioranza ed elezione diretta del premier sono due dei punti che Berlusconi e Alfano stanno valutando in un dioalogo a distanza con il Partito Democratico. Per un film che finisce, un altro che inizia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Dedy

    07 Marzo 2012 - 09:09

    Finalmente Alfano ha dato il colpo di grazia a Bossi e c. Siamo stufi delle sparate di Bossi, ma crede che siamo tutti imbecilli? Io penso che il PDL ne uscirà vincitore, la gente seria le capisce queste cose, specialmente gli elettori che al momento non si pronunciano. La Lega ha sempre solo ricattato ed ha raggiunto certe posizioni politiche solo grazie a Berlusconi. Provi a camminare con le sue gambe e vedremo se ci saranno ancora Presidenti di Regione o ministri!

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    07 Marzo 2012 - 08:08

    Alfano si vendica della Lega??? In pratica i vermi solitari rivendicano il diritto alla solitudine? Ma chi vi ascolta??? E' la solita solfa, che vorrebbe spacciare il neoprotagonismo di un comatoso pdl, alle prese con la strategia del bipolarismo corretto,che serva ovviamente a resuscitare se stesso...Il problema resta quello dell'assetto istituzionale adattato all'emergenza politica di un partito e non viceversa; in pratica una squallida strategia di sopravvivenza sulle spalle degli italiani. Restituito al mittente!!! E si comunica anche al portalettere Libero che il citofono e' rotto...la serva e' al mercato ed i bambini all'asilo...Cosa non si fa per nascondere un bicchiere miseramente vuoto e calmare la sete dei disidratati bananas....!

    Report

    Rispondi

  • uliclin

    07 Marzo 2012 - 08:08

    vedrai a fine mese, quando anche quei pochi che sono rimasti al Pdl vedranno la stangata dell'irpef, imu ecc.. ecc.., oltre agli aumenti della benzina, oltre alla mancata rivalutazione della pensione già derubata. Berlusconi non avrai il mio voto!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media