Cerca

Semplificazioni, c'è la fiducia Niente sgambetti al governo

Il decreto è stato approvato con 479 voti favorevoli e 75 contrari. Per iil premier è la decima fiducia in meno di tre mesi

Semplificazioni, c'è la fiducia Niente sgambetti al governo

Via libera alla fiducia sul decreto legge semplificazioni. I voti favorevoli, nell'aula di Montecitorio, sono stati 479, i contrari 75 e gli astenuti 7. Il sì definitivo al provvedimento è atteso per martedì al Senato. Per il governo Monti si è trattato della decima fiduzcia ottenuta dalla sua entrata in carica a metà dello scorso novembre.

Non hanno partecipato al voto 68 deputati. Le defezioni più vistose sono state nel Pdl, con 23 deputati assenti e 15 in missione. Tra gli altri non hanno votato Silvio Berlusconi e Giulio Tremonti.  Nel Pd, mancavano 8 deputati (tre dei quali in missione). Tre gli assenti in Fli, 5 nell’Udc (2 in missione) e 5 in Popolo e territorio. Nel gruppo misto, non hanno partecipato al voto 6 deputati e due erano in missione. All’opposizione, 4 gli assenti dell’Idv tra cui il leader Antonio Di Pietro che tre giorni fa ha comunicato via Twitter di essere stato ricoverato in ospedale per una vertebra incrinata. Nella Lega, 4 i deputati assenti, fra cui Umberto Bossi, e due in missione.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    08 Marzo 2012 - 18:06

    Questi parlano,minacciano,agitano lo spauracchio di non votare la fiducia...Poi la votano in blocco.Can che abbaia non morde...dice un vecchio proverbio.Anche il mio abbaia ma non morde perchè è sdentato.Pero' se lo mollassi in parlamento sono convinto che li farebbe a brandelli tutti quanti.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    08 Marzo 2012 - 18:06

    Forse il fatto di avere un parlamento di disonesti, che guardano solo alla loro utilità personale ed al giocherello parlamentare, E' A VOLTE UTILE. Infattti per non andare a casa, e magari a zappare, questi dis-onorevoli individui VOTANO SEMPRE SI'. Cercano come al solito l'asalto alla diligenza per rubare benefit per le loro lobby ma, alla fiducia, si prendono il calcio in faccia e tacciono chinando la testa.... insomma potrebbero anche morire tutti domani e non cambierebbe nulla, anzi riparmieremmo pure un sacco di soldi.

    Report

    Rispondi

  • arch

    08 Marzo 2012 - 17:05

    ...Ora che c'è un governo non eletto che va avanti a colpi di fiducia per tassarci al meglio va bene così! Ma finirà la pacchia, non appena gli italiani si accorgeranno cosa vuol dire appoggiare il governo Monti, ovvero quando tra pochi giorni apriranno il portafoglio per pagare tutto più caro. Grazie Monti, gli italiani impoveriti ti aspettano al varco!

    Report

    Rispondi

blog