Cerca

Il fuori onda di Luigi Lusi "Salterà il centrosinistra"

L'ex tesoriere della Margherita accusato di aver sottratto soldi al partito: "Questa partita è molto più grande. Questa partita fa saltare la sinistra"

Il fuori onda di Luigi Lusi "Salterà il centrosinistra"

Il caso Lugi Lusi s'ingrossa. E a renderlo una bomba pronta a deflagrare e a "far saltare in aria il centrosinistra" è un fuori onda dello stesso ex tesoriere della Margherita, che secondo le ultime ipotesi dell'accusa avrebbe sottratto al partito un patrimonio tra i 18 e i 20 milioni di euro (oggi, giovedì 8 marzo, è stato sequestrato parte del patrimonio immobiliare del senatore). "Io ho gestito 214 milioni di euro del partito, e ne ho lasciati 20 in cassa. Facciamo finta che ne abbia presi 7, ma poi ho pagato 6 milioni di tasse e arriviamo a questi famosi 13 milioni. Ne rimangono altri 181...dove sono finiti? Li abbiamo usati tutti per pagare il personale e i telefonini?".

"Salta tutto il centrosinistra" - Queste le parole choc pronunciate da Lusi fuori onda a Servizio Pubblico, la trasmissione multipiattaforma di Michele Santoro, e rilanciate dal TgLa7. "Tutti sapevano tutto - rincara la dose l'ex tesoriere della Margherita -. O, meglio, chi lo doveva sapere lo sapeva. Se ho finanziato Rutelli da quando è andato all'Api? La cosa incredibile è che se tu hai raccolto 100 lire per strada e te le tieni in tasca, poi ti metti pure a dire che è giusto restituire i soldi che trovi per terra e che non sono tuoi? Stai zitto, no? E invece lui parla. Questa partita è molto più grande. Questa partita fa saltare il centrosinistra", ha concluso Lusi. Parole che pesano come macigni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luquito

    09 Marzo 2012 - 08:08

    E' da sempre che si sà e che arriviamo al limbo dello scoppio di una seconda tangentopoli, ma poi qualcosa blocca tutto. E' evidente che tutti i trucchetti usati dai tesorieri di tutti i partiti, sono volti a nascondere i versamenti della tesoreria ai singoli politici. Ma secondo voi, tutti quei soldi che diamo con i rimborsi elettorali, considerando che le spese elettorali sono veramente irrisorie rispetto le cifre di cui stiamo parlando, dove vanno a finire? Ma su, facciamo i seri, lo sapevamo già tutti che il compenso da politico è solo l'antipasto di tutto quello che entrerà poi con vie meno legali. E poi...vogliono cambiare la legge elettorale per mantenere in vita i due partiti fallimento, il PD e il PDL, i partiti più loschi, più truffaldini della storia...che a confronto Craxi è stato un ladro di saponette...

    Report

    Rispondi

  • bersa56

    09 Marzo 2012 - 08:08

    Signori ma ci rendiamo conto il popolo è alle prese con le ristrettezze e il partito la margherita si pone il quesito: di che fine hanno fatto udite udite Euro 181.000.000dico bene (centottantunomilioni). il nostro denaro in mano a questi TROGLODITI ma ve lo immaginate voi luigi lusi con tutti sti soldi nelle mani si sentiva onnipotente.Faccia di culo restituisci il maltolto al popolo e dopo costituisciti per essere rinchiuso nelle carceri del popolo a vita.

    Report

    Rispondi

  • barondel

    09 Marzo 2012 - 05:05

    Cmq per Silvio era piu' facile. Quindici minuti di pannolini a reti unificate e vai..ripianato il buco... Poi dice che le televisioni nn servono

    Report

    Rispondi

  • thorglobal

    08 Marzo 2012 - 23:11

    A me lo stato così come è strutturato comincia a fare schifo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog