Cerca

Dall'India alla Nigeria 007 non si fidano di Monti

Gli inglesi avevano comunicato ai servizi segreti l'arrivo delle forze speciali in Africa. Ma nè il premier nè Terzi ne erano al corrente

Dall'India alla Nigeria 007 non si fidano di Monti

Gli inglesi dicono di aver informato l'Italia del blitz in Nigeria. Ma il nostro premier Mario Monti dice di essere stato informato dell'intervento e dell'uccisione degli ostaggi solo a cose avventute. E, come dice il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto, "non c'è motivo di non credergli". Qualcosa non quadra, dunque. Che gli inglesi dicono il vero sarebbe dimostrato dal fatto che l'Aise (il servizio segreto che si occupa dell'estero) avrebbe ricevuto un'informativa da Londra una settimana fa. Nella quale si comunicava l'arrivo delle forze speciali militari nell'area nigeriana dove presumibilmente era prigionieri Franco Lamolinara e Christopher McManus. E dunque era ipotizzabile che fossero pronti a entrare in azione non appena si fossero create le giuste condizioni.  L'informativa sarebbe poi stata girata al ministro degli Esteri, l'ammiraglio Giampaolo Di Paola sotto forma di un appunto riservato. Nè Terzi nè Monti ne sarebbero stati messi a conoscenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    11 Marzo 2012 - 15:03

    I miserabili VECCHI che occpupano la politica e le istituzioni sono appunto vecchi di vecchia cultura e di vecchie dipendente culturali... sono ammalati di stupido buonismo/perdonismo cattolico, quel cancro che ha distrutto la nostra società cancellando le responsabilità e le colpe personali che vengono stupidamente perdonate e scaricate genericamente sulla società, cioè su nessuno. Non siamo nemmeno capaci di punire gli assassini che uccidono in auto sotto l'effetto di alcool e droga... la stupida giustizia cattolico/buonista GLI RICONOSCE CHE ....NON VOLEVANO UCCIDERE ! ma si può essere più cretini di così ? e poi in politica estera siamo molli, anzi marci, non siamo capaci di difendere la nostra società, i nostri interessi, ED I MISERABILI VECCHI DI CUI SOPRA, SCAMBIAANO QUESTO MARCIUME MENTALE PER ... CIVILTA' !!!! E poi chiediamo fiducia a chi è più civile di noi ? ma và....

    Report

    Rispondi

  • marari

    10 Marzo 2012 - 14:02

    Le nostre samaritane preferiscono viaggiare, "scelgono" ed allora dovrebbero essere lasciate libere anche di morire. Questo stato paga criminali per le scelte irresponsabili di alcuni. Folle oltre che ingiusto.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    10 Marzo 2012 - 12:12

    Io penso di si, ma il montagnola di mer@@ forse aveva altro da fare e non si è preoccupato più di tanto. Avrà fatto uno squillo a pisapippa e al komunista del colle, i quali gli avranno detto di non occuparsene, tanto non serve a nulla.A loro se non hai tessere del partito o sei amico dell'amico, non hanno interesse a parlarne. I marò, chi sono quest due disgraziati? per caso sono iscritti al partito dei sinistri? non credo, mentre la urru, facendo parte di una onlus che va' in giro per il mondo a rompere i cosidetti, sicuramente e' una komunistina e allora tutta la sinistra e' in piedi, gridando di fare qualcosa.Chi e' stato a dire a questa di andare a fare la damina della carità in giro? Non poteva andare negli ospizi, nelle baraccopoli, negli orfanotrofi, negli ospedali italiani, ai malati terminali, a portare conforto e aiuto?Che bravi siamo andare a fare carità nel mondo (pagano bene) e tralasciamo i nostri bisogni. Basta e basta con il falso buonismo alla komunista.

    Report

    Rispondi

  • romamaccio

    10 Marzo 2012 - 12:12

    Adesso che è andato tutto storto, il governo tecnico e delle tasse a servizio dei politici tecnici fanno a scarica barile di chi è la colpa. Ma sapevano tutti che l'Inglesi avrebbero agito se ne avessero avuto la possibilità, e lasciandogli carta bianca nella speranza di lasciare loro il compito di togliere le castagne dal fuoco! L'ipocresia della nostra CASTA non si smentisce mai poverini!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog