Cerca

Che flop per il permier Monti Leader meno noto d'Europa

Il prof riconosciuto dal 74% dei cittadini francesi, spagnoli, tedeschi e inglesi. La Merkel dal 92%, Sarkozy dal 93%

Che flop per il permier Monti Leader meno noto d'Europa

Non sono passati neppure due mesi, eppure sembra ormai un pallido ricordo, quell’aria quietamente trionfale esibita nel viaggio a Londra dal premier Mario Monti. «Convincerò la City che l’Italia è un Paese affidabile», diceva allora il Professore, prontamente rilanciato da buona parte della stampa italica. «Mister Monti conquista i cervelli in fuga della London School Economics», titolava il 20 gennaio scorso Il Fatto Quotidiano. La conquista sembrava totale e da Londra, via, verso gli orizzonti della grande Europa. Ma ora la domanda è lecita: fu vera gloria?

Perché è Angela Merkel la leader europea non solo più conosciuta ma anche più apprezzata, lo rivela un  sondaggio commissionato dal quotidiano francese «20 minutes» e   condotto da Bva in Germania, Spagna, Italia, Francia e Gran Bretagna. Insieme a Nicolas Sarkozy la  Merkel è quindi la leader più visibile (93 per cento di persone riconosce il primo, 92 per   cento la seconda), ma il presidente francese risulta essere amato solo  dal 33 per cento degli intervistati. Angela Merkel   raccoglie invece il 50 per cento di pareri positivi e il 41 di negativi. David Cameron viene riconosciuto dall’88 per cento degli   intervistati, divisi in due gruppi uguali circa l’opinione maturata su  di lui, al 44 per cento. 

Il «tecnico» Monti è riconosciuto solo dal 74 per cento   degli intervistati nei cinque paesi europei, e solo il 36 per cento   degli intervistati dice di avere un’opinione positiva di lui, la   stessa percentuale di coloro che non ne parlano bene. Insomma, il Professore non ha raggiunto quell’apoteosi profetizzata in patria. Per completezza di informazione, bisognerà dire che in questa classifica fanalino di coda è il   premier spagnolo Mariano Rajoy, il meno noto, con il 63 per cento dei  «riconoscimenti» e, per il momento, totalizza solo il 27 per cento di consensi.

di Caterina Maniaci

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.ally

    11 Marzo 2012 - 12:12

    Sempre meglio avere un premier "meno noto" ma di ottimo livello piuttosto che un premier "molto noto" solo per processi, barzellette, escort e minorenni

    Report

    Rispondi

  • alexieimp39

    11 Marzo 2012 - 11:11

    Da quanto si può leggere o sentire ( vedasi dichiarazioni di certa gente ) vorrei conoscere quei signori che vedono il sig. Monti bene. Dimostrano tutta laloro inispienza dovuta alla loro sordità intellettuale, ma che fa bene, fa bene i cavoli suoi e delle caste che ancora governano l'Italia. O quei signori osannanti fanno parte di quei ceti? Si vadano a far friggere.

    Report

    Rispondi

  • stevenson 46

    11 Marzo 2012 - 10:10

    Il prof. Monti è a capo del governo italiano da pochi mesi e non da parecchi anni come i premier Merkel e Sarkosy capigoverno dei 2 Paesi più importanti d'Europa. L'indice di popolarità non coincide con l'indice di apprezzamento della persona in questione, altrimenti negli anni scorsi avrebbe stravinto Osama Bin Laden. E' importante che il Prof. Monti sia molto conosciuto ed soprattutto apprezzato dai Politici e dagli Eurotecnocrati che governano in Europa. Un premier va giudicato sulla base dei risultati conseguiti nel suo operato, ma questo vale per chiunque ricopra un incarico di responsabilità. Riparliamone tra qualche mese: probabilmente Sarkosy non sarà più Presidente, Merkel continuerà a governare con un governo di minoranza e saremo in grado di valutare l'operato del governo.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    11 Marzo 2012 - 07:07

    ha ministri che si stanno rivelando uno più inadeguato e incapace dell'altro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog