Cerca

Maroni ammette il bluff "Razzisti per prendere voti"

L'ex ministro dell'Interno confessa: "Ci abbiamo marciato perchè aumentava i consensi tra i baluba con le corna"

Maroni ammette il bluff  "Razzisti per prendere voti"

Maroni ammette il bluff: "La Lega Nord, all’inizio, era percepita come un movimento  xenofobo e razzista. Be’, è un messaggio che non condivido ma un po’ non lo nascondo, su questo ci abbiamo marciato dopo che si è scoperto che aumentavano i consensi...". Una confessione, quella del ministro dell'Interno, non di poco conto: ha ammesso senza remore che il Carroccio si è finto razzista per racimolare voti.

 

Leggi il commento sul quotidiano in edicola oggi, mercoledì 14 marzo

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    15 Marzo 2012 - 09:09

    Non vedo l' ora di contare i voti delle amministrative: Lega e PdL ne usciranno molto ridimensionati verso il basso!

    Report

    Rispondi

  • migpao

    14 Marzo 2012 - 22:10

    perchè sono un razzista vero.

    Report

    Rispondi

  • williamc

    14 Marzo 2012 - 18:06

    Anche oggi articoli che denigrano la Lega. Chi paga questi pennivendoli da quattro soldi che raccontano balle. Comunque non hanno capito i loro pagatori che così la Lega prenderà più voti (15% a livello nazionale)

    Report

    Rispondi

  • airbaltic

    14 Marzo 2012 - 16:04

    Si vuole accreditare presso gli altri anzichè rispetto al suo elettorato. Nella mia zona di milano siamo invasi da rom . Sono diventato xenofobo. A questo punto i baluba sono quelli che votano maroni non certo gli xenofobi. Milano è irriconoscibile e ci tocca sentire anche le spiegazioni di maroni davanti agli studenti universitari.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog