Cerca

Sbafa champagne e ostriche Emiliano non lascia e sfotte

Il sindaco Pd di Bari sul regalo degli imprenditori arrestati per appalti dubbi: "Non mi dimetto. L'anno prossimo verdure"

9
Sbafa champagne e ostriche Emiliano non lascia e sfotte

Ostriche, champagne e cozze pelose (che per i palati pugliesi non hanno da invidiare nulla alle ostriche). E' questo il pacco natalizio che sta inguaiando il sindaco di Bari Michele Emiliano. A mandarglielo erano stati gli imprenditori Gerardo e Daniele Degennaro, finiti al gabbio in un'indagine su appalti in odore di corruzione insieme a cinque tecnici comunali e regionali. Il primo cittadini ha accettato e gradito, sbafando e bevendo. Il pacco è finito nelle carte dell'indagine e così pure il sindaco, che comunque non risulta indagato. Una situazione a dir poco imbarazzante, alla quale Emiliano ha replicato con un paio di battute: "L'anno prossimo al cenone solo verdure" e "Se a un sindaco del Nord avessero regalato un culatello, sarebbe successo tutto questo?" (la risposta, caro sindaco, sarebbe sì se a regalare il culatello fosse stato un imprenditore vincitore di appalti dubbi e finito in manette). Emiliano ha poi fatto mea culpa sui social network, replicando nel merito ai tanti messaggi messi in rete su Facebook e su Twitter dagli elettori pugliesi. Ma di dimettersi, ovviamente, nemmeno a parlarne.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tonipier

    17 Marzo 2012 - 09:09

    L'ITALIA , La PUGLIA, in mano a colabrodi....in un reggimento politico serio rigoroso non dovrebbe essere consentito di cittadinanza ad arroganti ex giustizialisti alla Masaniello di tale specie.

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    17 Marzo 2012 - 09:09

    Favoritismi appalti e parenti .Vedremo come si evolvera'.

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    16 Marzo 2012 - 22:10

    "Non mi dimetto. L'anno prossimo verdure" .... te credo co quello che costano!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media