Cerca

Quote rosa nella P.A. e congedo di paternità

Riforma del lavoro, il CdM approva due misure 'di riequilibrio": più donne nella pubblica amministrazione e congedo obbligatorio

Quote rosa nella P.A. e congedo di paternità

Quote rosa nelle pubbliche amministrazioni e congedo di paternità. Sono due dei punti della riforma del lavoro varata dal Consiglio dei ministri e che andrà al vaglio del Parlamento. Come si legge in un comunicato di palazzo Chigi, il CdM ha approvato "il regolamento che definisce termini e modalità di attuazione della disciplina delle cosiddette 'quote rosa' alle società controllate da pubbliche amministrazioni" (nella foto, il ministro della Funzione Pubblica Patroni Griffi). Nella nota si sottolinea che l'obiettivo di questa misura è "il potenziamento dell'accesso delle donne alle posizioni di vertice". Sempre nell'ottica di un 'riequilibrio dei ruoli', arriva anche il congedo di paternità obbligatorio che, sostiene il testo, "mira a favorire una cultura di maggiore condivisione dei compiti di cura dei figli" all'interno della coppia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog