Cerca

Bechis: impero a scatole cinesi per il deputato di Bersani

L'onorevole Pietro Tidei dichiara 214mila euro ma possiede 133 fabbricati e 81 terreni. I misteri degli intrecci societari

1
Bechis: impero a scatole cinesi per il deputato di Bersani

Anche il Partito democratico ha il suo Silvio Berlusconi. Si chiama Pietro Tidei, bersaniano eletto a Civitavecchia (di cui è stato sindaco), onorevole e
componente della Commissione Giustizia, dichiara "appena" 214 mila euro ma ha un tesoro effettivo di 133 fabbricati e 81 terreni. E un intrecco societario a scatole cinesi con cui controlla un piccolo impero finanziario. Una trentina di società per azioni attive nel campo dell'energia, delle costruzioni e della gestione immobiliare. Qualche società è controllata interamente, altre sono semplicemente partecipate e gestite insieme ad un paio di altre famiglie di Civitavecchia. Quasi tutte (quelle interamente dei Tidei come quelle solo partecipate dalla moglie e dai figli) però hanno la sede sociale nello stesso luogo: a Roma, in via Vittoria Colonna 40. Su Tidei finora ben pochi riflettori, ma da quando si è iniziato a parlare il Pd e Bersani hanno dato prova di nervosismo.


Leggi l'articolo di Franco Bechis
su Libero in edicola oggi, domenica 25 marzo

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • federossa

    25 Marzo 2012 - 15:03

    Chissà quale era l'occupazione del BERSANI, prima di dedicarsi alla politica.

    Report

    Rispondi

media