Cerca

Renzi annulla il primo maggio Per il Comune non è festa

In un calendario ordinato dalla giunta del sindaco il giorno dei lavoratori segnato come lavorativo. Difesa: solo un errore

Renzi annulla il primo maggio Per il Comune non è festa

Il Comune di Firenze abolisce la festa del primo maggio. In un clanedario 2012 ordinati dalla giunta di Matteo Renzi, la data non è in rosso come dovrebbe essere, ma in nero, come se fosse un giorno lavorativo. Un errore di stampa, niente di più hanno minimizzato dal Comune. Ma se si pensa le ire funesti della Camusso che Renzi si è attirato per aver dato ai commercianti la possibilità di lavorare anche il primo maggio...più che un errore tipografico, il mancanto rosso sulla data del primo maggio si avvicina a un lapsus...

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GMTubini

    29 Marzo 2012 - 16:04

    Per ricordarsi della festa dei lavoratori basterebbe aver lavorato qualche volta.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    28 Marzo 2012 - 17:05

    in piu' ogni persona " che aiutano" risula iscritto e quindi fa numero!! Astuti i compagnoni!! Saluti

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    28 Marzo 2012 - 15:03

    Con il lavoro che manca è inutile festeggiare una festa non più adeguata ai tempi attuali e che fa felice solo i sindacati degli imbroglioni composto da pensionati che a loro tempo si sono rivolti per la pratica della pensione e si trovano molti a dover pagare una tessera di adesione a loro insaputa.

    Report

    Rispondi

blog