Cerca

Prof Monti citato da Obama? Una balla del portavoce

Sul sito della Casa Bianca, dove c'è la trascrizione del discorso del presidente, non c'è alcun accenno al premier italiano

Prof Monti citato da Obama? Una balla del portavoce

La stampa amica si inventa pure la citazione di Obama. Non è vero che il presidente degli Stati Uniti ha lodato le riforme di Monti durante il meeting per la sicurezza nucleare a Seul. Non è vero che il professore non lo ha ascoltato perchè impegnato al telefono con il capogruppoi del Pdl, Fabrizio Cicchitto. Quella citazione che ha fatto eccitare agenzie di stampa e quotidiani è un'invenzione. Un'invenzione, secondo il Fatto Quotidiano, dell'ufficio stampa del premier Monti (sull'Ansa, la prima che ha battuto la notizia, c'è scritto "riferiscono fonti della delegazione italiana", che di solito è un'espressione per alludere al portavoce). Del resto è facile verificare: basta andare sul sito della Casa Bianca dove c'è la trascrizione e il video del discorso di Obama. Non un solo accenno al presidente del Consiglio italiano. Stefano Feltri e Paola Zanca hanno chiesto spiegazioni a palazzo Chigi e di tutta risposta l'ufficio stampa ha citato un articolo della stampa neozelandese che rimanda a un'agenzia di Radiocor che è usata anche da una testata on line americana, la Christian Science Monitor firmata da una corrispondente italiana che si è fidata delle agenzie... Un corto circuito che regala una brutta figura al premier e all'Italia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Phidry Hiellie

    29 Marzo 2012 - 19:07

    ....è un gran ballista, per intortare l'italiano medio ne sa una piu del diavolo. Sta di fatto che all'estero nessuno lo kakka, nel pressentimento della caduta di questa maledetta dittatura, ha pensato bene di fare un bel giro per il mondo con l'Airbus dei contribuenti, tour questo totalmente inutile per l'Italia ma un bel divertimento per l'onorevole bocconiano e la sua banda di sguaci. Sono qusi sicuro che presto molto presto, sentiremo il CIOCCO! della caduta di questa dittatura.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    29 Marzo 2012 - 16:04

    credo che quello sia rimasto in mano al Burlesque: meno tasse per tutti; mille lavori pubblici (tra i quali il completamento della Salern-Reggio); le tre I: inglese, internet, impresa; tre sole aliquote fiscali; la massima al 30%; sburocratizzazione; semplificazione (c'era addirittura un ministro apposta, il Bossi), e via elencando e mentendo

    Report

    Rispondi

  • 44carlomaria

    29 Marzo 2012 - 14:02

    Fino ad oggi il primato delle balle era un must dei comunisti:hanno riscritto la storia degli ultimo 100 anni. Oggi il testimone è passato al Monti d 'Azzate che vagella ad ogni respiro. N.B. Resta un profondo rispetto per il contaballe, onorevole professione del mondo tessile ormai desueta.Speriamo di restare a galla! Asvedommia

    Report

    Rispondi

  • Lucasartor

    29 Marzo 2012 - 12:12

    Si l'ha detto.....ha detto MOUNTAINS!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog